Connect with us

Volley

Blu Volley Quarrata, secca sconfitta in Emilia Romagna (3-0)

Il roster del Blu Volley Quarrata

Emilbronzo 2000 di un altro pianeta. Niente da fare per il Blu Volley Quarrata. Aguero ne fa 12. Ora solo +1 sulla zona rossa

Sconfitta molto pesante per il Blu Volley Quarrata in terra modenese, sul campo di una delle big che mirano al passaggio in A2, vale a dire l’Emilbronzo 2000 Montale. Parziali di proporzioni gigantesche, non solo sul piano dei singoli numeri, ma che la dicono lunga sulla netta differenza di valori tecnici, e di ambizioni, tra due squadre che competono per traguardi diversi: la formazione di Ivan Tamburello, una delle top della categoria e di grande tradizione nazionale, ha allestito un organico di primo ordine, con valori superiori rispetto alla media. Dall’altra parte, il Blu Volley è ancora alla ricerca della quadratura, sia sul piano tecnico che caratteriale, per riuscire ad affrontare le prime della classe, con il chiaro intento di strappare la salvezza in un girone che, come riportato più volte nel corso di questa stagione, fa registrare un livello di gran lunga superiore rispetto a quello del precedente campionato.

Sulla carta si era parlato a proposito di una partita dal pronostico secco, favorevole al team di Montale Rangone. Il campo ha confermato le aspettative della vigilia e l’incontro si è rivelato una formalità per l’Emilbronzo 2000, che in meno di un’ora di gioco ha certificato i nuovi tre punti di giornata, confermando la sua forza strepitosa e festeggiando il temporaneo e solitario secondo posto in classifica, complice la sconfitta di Cesena a Trevi (3-0): l’Emilbronzo, così, sale a 29, +3 sull’Angelini (26), con Macerata – prossimo avversario del Blu – che continua a regnare (33).

Blu Volley che si presenta con Rosso-Cheli in diagonale, Zingoni-Bianciardi al centro, Poggi-Degli Innocenti laterali, Chiti libero.

I problemi per la squadra di Torracchi iniziano sin dal primo pallone giocato, con innumerevoli difficoltà in ricezione da parte delle quarratine, concedendo in questo modo all’Emilbronzo differenti possibilità di rigiocata, tradotte in una fase di contrattacco impeccabile. Zingoni e Poggi firmano i primi punti ospiti (4-2), ma c’è la sensazione che le padrone di casa possano incrementare da un momento all’altro il loro vantaggio, e così avviene quando Tai Aguero elude il muro avversario con la diagonale del 7-2. Ma non c’è solo la fuoriclasse italo-cubana, perché i posti quattro e tre modenesi si confermano altrettanto devastanti, con Brina che gioca la pipe vincente (10-3), mentre Fronza dice no a Zingoni per il 16-8 che costringe Torracchi all’interruzione. Le cose non cambieranno nemmeno nei minuti seguenti: Bonifazi gioca da manuale in regia, servendo con precisione e continuità tutte le proprie attaccanti, tra cui Vece – best scorer di giornata (16) – che trafigge più volte il muro-difesa mobiliero grazie a traiettorie comparabili, per potenza e velocità, a missili terra-aria. Degli Innocenti spara out e set in archivio.

Spartito che non cambierà di una virgola nemmeno alla ripresa del gioco, quando l’Emilbronzo sprigiona fin da subito l’abissale differenza di valori in campo: il servizio di super Aguero spinge Montale Rangone già sull’11-2. Torracchi, in precedenza, aveva dato spazio a Baldi per Rosso al palleggio, poi è stata la volta di Donnini al posto di Zingoni al centro. Aguero, con un colpo beffardo a due mani, manda Brina al servizio, e l’S1 di casa mette nel mirino Degli Innocenti con l’ace del 14-4: time out Blu Volley.

Baldi apre il compasso, cercando l’attacco di Degli Innocenti, ma il suo invito viene rispedito indietro dal muro vincente di una maestosa Bonifazi (17-4). Torracchi, quindi, decide di buttare nella mischia anche Nesi che rileva capitan Degli Innocenti. Bianciardi, ottima fast, e l’ace della subentrata Nesi portano lo score del Blu a 8, ma è troppo poco per creare qualche grattacapo all’Emilbronzo, che può avviarsi incontrastato verso il 25-8 sul pallonetto fuori misura di Poggi.

Proprio la banda ex Timenet Empoli scriverà il primo vantaggio di giornata del Blu in apertura di terzo set (0-1), che diventerà 1-3 grazie all’ace di Rosso. Vece, con un’altra frustata delle sue, rimedia subito (4-3), ripetendosi con il mani-out del 7-4 (dopo salvataggio miracoloso di Severi), quindi interruzione ospite. La difesa pistoiese non tiene sul bolide di Brina (10-5), nulla può su Aguero da posto quattro (15-9), perciò Poggi sbatte contro il muro della neoentrata Bandieri, convincendo Torracchi alla seconda pausa discrezionale. La solita Vece è incontenibile in prima linea, facendo apparire il 20-12 sul tabellone, Degli Innocenti piazza in posto uno dalle parti di Aguero per il quattordecismo punto del Blu, infine nell’azione successiva Donnini mette out in primo tempo (25-14).

Classifica che ora vede Quarrata sempre a quota 11, in compagnia della 3M Perugia (sotto, però, rispetto alle umbre), e con una sola lunghezza di vantaggio rispetto alla zona retrocessione, dove al terzultimo posto c’è Montesport (10), vincente 3-0 in casa del fanalino Moie.

Lucida la disamina di Davide Torracchi, il quale pone l’accento su tre valutazioni in merito al match di Montale Rangone: «L’Emilbronzo, in questo momento, per noi è inarrivabile. In secondo luogo, continuiamo ad incappare in limiti di tenuta mentale di fronte alle difficoltà. Infine, c’è da segnalare il rientro positivo di Adele Poggi, che ci auguriamo possa darci un grande contributo. Nient’altro da aggiungere. Non c’è da gettare ulteriore benzina sul fuoco, né da abbattersi troppo. Concentriamoci subito al prossimo impegno ufficiale, che ci vedrà in casa contro la capolista Macerata, prima di cominciare il girone di ritorno».

Emilbronzo 2000 Montale MO – Blu Volley Quarrata PT 3-0

25-11 25-8 25-14

Durata set: 19’,18’, 22’.                         

Emilbronzo 2000 Montale MO:

Bonifazi 3, Aguero 12, Brina 12, Vece 16, Mukaj 3, Fronza 12, Severi (lib.), Bandieri 2, Ferretti 1, Sandoni 0, Ranuzzini ne, Buffagni 0. All. Tamburello.

Blu Volley Quarrata PT :

Rosso 1 , Cheli 5, Poggi 6, Degli Innocenti 3, Bianciardi 2, Zingoni 3, Chiti (lib.), Baldi 0, Gradi ne, Donnini 0, Nesi 1, Gai ne. All. Torracchi.

  • 4
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Continue Reading
Commenta

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

11 − sette =

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com