Connect with us

Calcio / Serie C

Iscrizioni e ripescaggi in Serie C: fuori Reggiana e Fidelis Andria. Il Bari riparte dalla D

Indietro1 of 5

Verso la Serie C 2018-19: l’obiettivo è tornare a 60 squadre in organico, ma diversi club sono in difficoltà. Il quadro completo e sempre aggiornato di iscrizioni e ripescaggi in Serie C

57 le squadre al via nella scorsa stagione, dovrebbero essere 60 nella Serie C 2018-19. Probabilmente attingendo, come di consueto, ai ripescaggi in Serie C. In primis perché il Bassano si è fuso con il Vicenza, liberando il primo posto, mentre il secondo l’ha lasciato vuoto il Mestre che ha rinunciato ad iscriversi. E poi perché, come ogni anno, ci sarà qualche società che non riuscirà a presentarsi ai nastri di partenza. In questo liveblog proveremo a tenervi aggiornati giorno per giorno: passata senza vittime accertate la prima deadline imposta dalla Lega Pro (il 30 giugno scadeva il termine perentorio per la presentazione della domanda di iscrizione), adesso si fa sul serio perché entro il 16 luglio arriveranno i verdetti ufficiali.

Leggi anche: Ripescaggi in Serie C, i criteri

17.07 LA SERIE C PERDE REGGIANA E F. ANDRIA. IL BARI RIPARTE DALLA D

Non è stato un risveglio piacevole per i tifosi di Reggiana e Fidelis Andria, escluse dal campionato di Serie C 2018-19. Entro le 19 del 16 luglio andava presentata la documentazione necessaria per fare ricorso e così non è stato per le due società.

Per la Reggiana rimane in dubbio anche la Serie D, per motivi legati alle tempistiche: si ipotizza uno scenario da incubo per i tifosi, proprio nell’anno del centenario del club.

Hanno invece presentato ricorso Cuneo – in tarda serata è arrivata la comunicazione della società – Matera e Lucchese, per loro ci sarà da attendere il 20 luglio.

Le speranze di Serie C del Bari sono già naufragate. I pugliesi, estromessi dalla B per mano della CoViSoc, non hanno presentato ricorso, anche perché lo spettro del fallimento è diventato realtà e i compratori si sono tirati indietro. Nicola Canonico, presidente del Bisceglie, aveva offerto il titolo sportivo del suo club e l’iscrizione del Bari 2018 in Serie C. Ipotesi questa ufficialmente sfumata dopo la contestazione di alcuni tifosi biancorossi. A questo punto, il Bari pare destinato a ripartire dalla serie D.

Nel quadro disastrato della Serie C, si inserisce anche ciò che succede in Serie D con l’esame delle domande di ammissione al campionato. Sui 163 posti, in 160 si sono iscritte: la fusione fra Aprila e Racing Fondi, una delle retrocesse dalla Serie C, ha reso vacante un posto ed hanno mancato l’appuntamento con la documentazione anche gli umbri del Villabiagio e l’Akragas, fresca anch’essa di retrocessione dalla Serie C. Va ricordato, infine, che non sono moltissime le squadre di D pronte all’eventuale ripescaggio in C ma che devono farsi trovare pronte nel giro dei prossimi giorni.

13.7 ECCO LE SQUADRE ESCLUSE DALLA COVISOC

La Covisoc ha momentaneamente – ma non definitivamente – estromesso alcune squadre dai loro campionati. Tra quelle di Serie C – oltre a Mestre, Reggiana, Matera, Fidelis Andria, Lucchese, Juve Stabia, Trapani, Cuneo, Triestina e Monza – anche la Pistoiese.

La Commissione Criteri Infrastrutturali e Sportivi-Organizzativi ha esaminato la documentazione prodotta dalle società emanando i suoi verdetti il 12 luglio. Le società avranno poi tempo fino alle 19 del 16 luglio per mettersi in regola.

La Pistoiese indicherà in questo ricorso, lo stadio “Mannucci” di Pontedera come campo alternativo sul quale giocare per la stagione 2018-19 di Serie C. Poi si penserà a come sistemare il Melani.

Clicca qui per l’articolo completo

12.7 MESTRE, ORA È DAVVERO ADDIO

Il Mestre getta definitivamente la spugna: ripartirà dall’Eccellenza. Questo il comunicato ufficiale del club: Il Presidente dell’A.C.Mestre Stefano Serena rende noto che, nonostante in questi giorni sia stato fatto tutto il possibile per garantire che il Progetto Mestre potesse proseguire il suo cammino nel mondo professionistico, non sono state riscontrate le condizioni adatte perché ciò avvenga.

Sono quindi attualmente due le caselle da riempire, in attesa che venga fatta luce sulle situazioni di Lucchese e Fidelis Andria (disperate), Reggiana (difficile) Juve Stabia e Trapani (c’è speranza), oltre alle due di B Cesena (spacciata) e Bari (in bilico). A proposito di cadetteria però, va segnalato che la Lega B ha chiesto il blocco dei ripescaggi. Con Ternana e Siena già sul piede di guerra…

Indietro1 of 5

  • 3
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

La redazione di Pistoia Sport è composta da un manipolo di valorosi giornalisti e giornaliste che provano a raccontarvi le vicende della Pistoia sportiva e non solo con lo stesso amore con cui le nonne parlano dei nipoti dalla parrucchiera.

Continue Reading
Commenta

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

20 + 12 =

Sponsor
Sponsor
Sponsor

SERIE C – RISULTATI

04-05-2018
Alessandria
Cuneo
04-05-2018
Arzachena
Giana Erminio
04-05-2018
Carrarese
Arezzo
04-05-2018
Gavorrano
Pistoiese
04-05-2018
Lucchese
Pro Piacenza
04-05-2018
Monza
Olbia
04-05-2018
Piacenza
Livorno
04-05-2018
Prato
Siena
04-05-2018
Viterbese
Pontedera

SERIE C – Classifica

Classifica Squadre Played Vittorie Sconfitte Pareggi Differenza reti Punti
1 Livorno 36 20 8 8 26 68
2 Siena 36 20 9 7 11 67
3 Pisa 36 16 7 13 14 61
4 Monza 36 16 10 10 14 58
5 Viterbese 36 16 10 10 11 58
6 Alessandria 36 14 8 14 17 56
7 Carrarese 36 15 11 10 10 55
8 Piacenza 35 14 11 10 3 50
9 Giana Erminio 36 11 12 13 3 46
10 Pistoiese 36 10 10 16 -3 46
11 Pontedera 36 12 14 10 -11 46
12 Lucchese 36 10 12 14 -7 44
13 Olbia 36 12 17 7 -13 43
14 Pro Piacenza 37 11 18 8 -6 39
15 Arzachena 36 10 17 9 -4 39
16 Arezzo 36 14 12 10 4 39
17 Gavorrano 36 9 18 9 -16 34
18 Cuneo 36 7 18 11 -23 32
19 Prato 36 5 20 11 -30 26

Seguici su Facebook

Sponsor
Pistoia Sport

CHI SIAMO | REDAZIONE | PUBBLICITÀ | CONTATTI | COMUNICATI | COLLABORA | ARCHIVIO

Copyright © 2018 Pistoiasport.com
Testata giornalistica n. 4 iscritta al tribunale di Pistoia il 20/04/2012 | Editore: Associazione Culturale Pistoia Sport
Sviluppo web: Your Media Way