Sabato, 21 Ottobre 2017


Testata giornalistica n. 4 iscritta al tribunale di Pistoia il 20/04/2012
Lunedì, 02 Ottobre 2017 17:14

Judo, Nicholas Mungai conquista il bronzo al Gran Prix di Zagabria

di 

Grande impresa del judoka pistoiese, ora n.50 nel ranking mondiale, che si è arreso solo all'ungherese Toth nella cat. 90 kg. Un risultato che avvicina il sogno Tokyo

Judo, Nicholas Mungai conquista il bronzo al Gran Prix di Zagabria

Grande soddisfazione per Nicholas Mungai che, nel Judo Grand Prix a Zagabria, tappa del World Judo Tour con 294 atleti da 47 nazioni, ha conquistato una preziosissima medaglia di bronzo nella categoria 90 kg.

Il ventiquattrenne judoka pistoiese, laureatosi campione italiano lo scorso febbraio, ha iniziato subito bene battendo per ippon un nome importante del circuito come quello dell’azero Mammadali Mehdiyev e ripetendosi poi al golden score contro il ceco Jiri Petr. Ai quarti di finale Mungai ha travolto con tre waza-ari e un ippon il bosniaco Rijad Dedeic, salvo poi cedere in semifinale contro il formidabile ungherese Krisztián Tóth (poi laureatosi campione), costretto comunque al golden score prima del decisivo waza-ari.

Mungai, per nulla demoralizzato, è infine riuscito ad andare a prendersi il bronzo con un ippon su leva al braccio ai danni del russo Magomed Magomedov, a coronamento della sua splendida giornata.

Per l’Italia anche altri tre bronzi conquistati da Medves, Esposito e Loporchio. Un gran bel torneo per i colori azzurri, quindi, come sottolineato coach Roberto Meloni: “Sono ragazzi che stanno lavorando tanto, che sanno tirare fuori gli attributi ed in questo Grand Prix si sono battuti con avversari molto qualificati senza cedere un millimetro. Tornare da un Grand Prix con quattro medaglie di bronzo mi riempie di felicità”.

Per Mungai questo bronzo rappresenta una tappa importante in ottica olimpionica: l'atleta ex Kodokan, da qualche anno tesserato nel circuito professionistico con l'Esercito Italiano, insegue il sogno di Tokyo 2020 e con questo prestigioso risultato è entrato nei primi 50 del ranking mondiale.

Letto 162 volte

 

ALTRI SPORT - I più letti

Trekking a Pistoia, escursione al Lago Nero

Lug 02, 2015 4578
Per gli appassionati dell'Appennino, interessante gita al Lago Nero con il Cai Pistoia.…

Bisconti, Carlini e Vannucchi campioni italiani Endurance Classic

Nov 12, 2013 4574
Trionfo tricolore per Matteo Bisconti, Simone Vannucchi e Roberto Carlini, i motociclisti…

Marco Papasidero è campione toscano pesi Welter

Nov 25, 2013 4351
L'atleta di punta della "Ugo Schiano" ha battuto Josè Lavia al termine di un incontro…

Tiro a volo skeet, medaglia di bronzo mondiale per Gabriele Rossetti. Si vola a Rio 2016?

Set 18, 2015 4165
Terzo posto nel Mondiale senior per il 20enne di Ponte Buggianese, figlio d'arte. Per lui…

Nesti a Lamezia ritrova Fede, ma i tempi sono alti

Nov 12, 2013 4122
Nel meeting calabrese, prima uscita stagionale per la liberista pistoiese che da…
.
.
 

 

NOME CLIENTE
Scopri le nuove offerte sul nostro sito www.nomesitocliente.com
Lorem ipsum dolor sit amet

CookiesAccept

Attenzione: Questo sito utilizza cookies

Procedendo nella navigazione senza modificare le impostazioni del browser, se ne accetta l'utilizzo. Per saperne di piu'

Approvo

In informatica i cookie HTTP (più comunemente denominati Web cookietracking cookie o semplicemente cookie) sono righe di testo usate per eseguire autenticazioni automatiche, tracciatura di sessioni e memorizzazione di informazioni specifiche riguardanti gli utenti che accedono al server, come ad esempio siti web preferiti o, in caso di acquisti via internet, il contenuto dei loro "carrelli della spesa".

Nel dettaglio, sono stringhe di testo di piccola dimensione inviate da un server ad un Web client (di solito un browser) e poi rimandati indietro dal client al server (senza subire modifiche) ogni volta che il client accede alla stessa porzione dello stessodominio web. Il termine "cookie" – letteralmente "biscotto" – deriva da magic cookie (biscotto magico), concetto noto in ambiente UNIX che ha ispirato sia l'idea che il nome dei cookie HTTP.

Ogni dominio o sua porzione che viene visitata col browser può impostare dei cookie. Poiché una tipica pagina Internet, ad esempio quella di un giornale in rete, contiene oggetti che provengono da molti domini diversi e ognuno di essi può impostare cookie, è normale ospitare nel proprio browser molte centinaia di cookie.

(Da Wikipedia)