Mercoledì, 13 Dicembre 2017


Testata giornalistica n. 4 iscritta al tribunale di Pistoia il 20/04/2012

Giovedì, 07 Dicembre 2017 18:23

Volley giovanile, Montebianco Pieve torna alla vittoria

di 

Il punto sui settori giovanili delle società pallavolistiche della provincia di Pistoia

Volley giovanile, Montebianco Pieve torna alla vittoria

Ritorno ai tre punti per la Prima Divisione Femminile di Lorenzo Branduardi ed Elena Paladini: il Montebianco passa al palazzetto di Casalguidi, superando il Milleluci di Roberto Niccolai con uno 0-3 mai in discussione (18-25/11-25/23-25). Livello generale del match non di alto livello, le ospiti si adeguano al ritmo del fanalino del girone, ma è sufficiente per mettere in discesa le prime due frazioni con le buone prove di Lippi C., Martini, Melania Mariotti e Lippi G. Nel terzo set Pieve incamera un cospicuo vantaggio (15-22), con i progressi in attacco dell'opposto Tedeschi, rischiando qualcosa di troppo nel finale, per un parziale chiuso di misura dalle pievarine. Vittoria che consente a Martina Mariotti e compagne di tornare al quarto posto, 12 punti, a pari merito con la terza forza del girone Buggiano.

Stesso concetto per la formazione U 18 Femminile che riprende il feeling con i tre punti grazie al successo esterno di Bottegone (0-3, 21-25/20-25/19-25). Nonostante una prestazione non particolarmente brillante sul piano tecnico, la squadra di Branduardi ottiene un successo prezioso che le consente di tenere stretto il quarto posto con 13 punti e quattro lunghezze di vantaggio sull'inseguitrice Ctt Monsummano.

A gonfie vele l'U 16 Femminile, sempre dei tecnici Branduardi e Paladini, capace di centrare la quarta affermazione consecutiva, stendendo in tre set il Milleluci di Niccolai (3-0, 25-20/25-22/25-10). Dopo aver vinto in rimonta il primo set, le bianconere sono brave a prevalere con tenacia nella tirata seconda frazione, dilagando nel terzo set. Un periodo soddisfacente per prestazioni fornite e risultati che proietta le pievarine al quarto posto, a pari merito con la terza Nottolini, a 14 punti.

Chiude l'U 13 Femminile di Ambra Russo e Sara Silvestri che non ha potuto opporre resistenza al forte Delfino Pescia di Politi: le rossoblu vincono a Pieve a Nievole aggiudicandosi i tre set in modo perentorio (0-3, 14-25/16-25/13-25). Le baby bianconere saranno impegnate nel torneo di Venerdì 8 organizzato dalla Pallavolo Monsummano, quindi Domenica per la terza giornata a Pistoia in casa della Fenice Hsg Engineering Blu.
Ero fermo ed ho accettato la proposta della squadra di Fanani. A fare da tramite, il mio talent scout dai tempi del settore giovanile, ovvero Antonio Bongiorni, famoso in Toscana e colonna del Margine Coperta.

24.11 - QUI MONTEBIANCO: SETTIMANA TRIONFALE DA 1° DIVISIONE A UNDER16

Un mercoledì da leoni per la formazione Under 18 maschile di Andrea Francesconi: dopo il k.o. arrivato per mano del Firenze Volley (1-3), il Montebianco si regala una grande serata, andando ad espugnare al tie-break il campo dell'inseguitrice Robur Scandicci (2-3, 25-16/25-16/16-25/20-25/10-15). Un successo sofferto, arrivato in rimonta dopo il doppio svantaggio, ma che ha visto la grande reazione dei pievarini, trascinati da Mascani, Panicucci e Chiti, quest'ultimo subentrato all'inizio del terzo set. Con questa vittoria i ragazzi di Francesconi mettono in cassaforte il quarto posto e volano verso gli spareggi per un piazzamento alle fasi regionali, da giocarsi in gara secca Domenica 26 a Pistoia, nel derby con l'Avis Volley (ore 18).

Dopo il turno di riposo, torna alla vittoria la squadra Under 18 Femminile di Lorenzo Branduardi ed Elena Paladini: il Montebianco liquida in casa con un secco 3-0 (25-10/25-9/25-10) il fanalino di coda Pistoia Volley La Fenice Blu di Marzia Faucci. Gara mai in discussione e sempre controllata dalle pievarine, le quali con questi tre punti raggiungono quota 9 e consolidano il buon quarto posto.

Interrompe l'emorragia di sconfitte la formazione Under 16 Femminile di Elena Paladini: dopo il k.o. dell'ultima settimana rimediato in casa con Ctt Monsummano Primo Livello (1-3), le pievarine, sia pure in piena emergenza, hanno il merito di espugnare il bunker di San Marcello, superando al tie-break l'Appennino Volley di Cecchini (2-3, 22-25/14-25/25-21/25-22/13-15). Buona prestazione di tutto il gruppo chiamato in causa.

Un weekend dolce per la Prima Divisione Femminile di Lorenzo Branduardi: dopo la sconfitta esterna (3-1, 26-24/25-18/20-25/26-24) del turno precedente con la capolista a punteggio pieno Appennino Volley (12), la squadra capitanata da Martina Mariotti riesce ad avere ragione in quattro set dell'ostico Upv Buggiano targato Tabaccheria Dal Tato (3-1, 20-25/25-18/25-22/25-21). Le bianconere sono brave a rimontare l'iniziale svantaggio, sfoderando una prova all'insegna dell'aggressività e forza del collettivo: ottime prestazioni della palleggiatrice Chiara Gori, delle centrali Martini e Melania Mariotti, delle bande Martina Mariotti e Chiara Lippi e dell'opposto Tedeschi. Con questa vittoria il Montebianco si posiziona al terzo posto solitario (9).

22.11 - OTTIMO ESORDIO PER L'UNDER13 DEL CTT MONSUMMANO

Esordio in campionato con vittoria per l'Under 13 della Pallavolo Monsummano. Buona la prima per la squadra allenata da Eleonora Paganelli, che alla palestra "Cino da Pistoia" ha superato le locali della Fenice Volley con il punteggio di 3-0. Un match equilibrato fino a metà dei primi due set, poi le termali hanno spinto sull'acceleratore lasciando le briciole alle avversarie (che nel terzo parziale hanno chiuso con 11 punti) portando a casa un risultato meritato. L'Under 13 è inserita nel girone E di categoria del Comitato Appennino Toscano, insieme a Nottolini Nera Capannori, Buggiano, Scuola Volley Pistoiese e Mazzoni Pistoia.

Ottimi risultati anche per le formazioni Elite. Vince 3-0 in casa del Blu Volley Quarrata l'Under 14 di Samanta Maestri e Alessandra Pellegrini, che insieme a Buggiano guida il girone B con 15 punti. Ottimi i primi due set della gara, dove migliore è stata la concentrazione e quindi la prestazione del gruppo. Buoni i servizi che hanno consentito di conquistare numerosi punti. Un po' di fatica in più invece nel terzo gioco, con qualche errore di troppo in ricezione e attacco. Non sbaglia l'Under 16 Elite guidata da Antonio Galatà e Cesare Arinci: nel match decisivo per la leadership nel girone B Monsummano piega 3-1 Nottolini Nera Capannori ed è ora da sola in testa al raggruppamento. Sin da subito le termali si dimostrano combattive e decise a portare a casa la vittoria: ricezione e difesa giocano un ruolo fondamentale nel servire gli appoggi giusti al fronte d'attacco che mette a segno una serie di palloni vincenti. Il primo set lascia le avversarie a 11 punti e il secondo a 17, mentre nel terzo gioco i ruoli si invertono e il Ctt subisce la reazione della Nottolini che accorcia le distanze. Ma le biancoblù sono toste e non si perdono d'animo, e con un immediato riscatto riescono a chiudere il match al quarto parziale, lasciando a Capannori appena 14 punti.

Tanti sorrisi anche per l'Under 16 Primo Livello di coach Maestri, che batte ancora Nottolini Bianca Capannori per 3-0. Rendimento costante, pochi errori e una battuta insidiosa sono state le armi vincenti delle ragazze, che con questi tre punti consolidano la seconda posizione nel girone A a -2 dalla capolista Quarrata e a +4 dalla diretta inseguitrice Buggiano.

16.11 - UNDER 16 CTT MONSUMMANO A GONFIE VELE

Resta saldamente al comando del girone B di categoria (a pari merito con Nottolini Capannori Nera) l'Under 16 Elite del Centro tecnico territoriale Monsummano. Nell'ultimo turno altro 3-0 contro il Volley Pantera Lucca Bianca per la formazione di Antonio Galatà e Cesare Arinci, sesta vittoria in sei gare e nessun set perso, 18 punti totali e +7 dalla terza in classifica. Match controllato dall'inizio alla fine, nessun calo di concentrazione, buone tutte le fasi di gioco e avversarie che racimolano appena 5 punti nel primo parziale, 11 nel secondo e 14 nel terzo. Vince anche l'Under 16 Primo Livello (coach Samanta Maestri e Alessia Moriconi), inserita nel girone A, che batte 3-1 Gama Buggiano: convincente il gioco e la determinazione delle biancoblù nei primi due parziali, e l'autorevolezza dimostrata per conquistare il quarto set. Con questi tre punti Monsummano risale la classifica, adesso è terza a 10 punti ma con una gara in meno.
Riconoscimento per il settore giovanile del Ctt: confermato dalla Fipav, per la stagione 2018/2019, il livello standard del marchio di qualità federale per la crescita e lo sviluppo della società nell'organizzazione e nella promozione della pallavolo.

10.11 - QUI MONTEBIANCO: VINCE U18 MASCHILE E 1° DIVISIONE

Tutte in trasferta nella stessa serata le formazioni giovanili targate Montebianco Volley. L'Under16 Femminile di Elena Paladini era impegnata a Camigliano, casa del forte Nottolini Volley Bianca. Dopo i primi due set con le pievarine a tenere testa alla valida compagine capannorese, è il Nottolini ad allungare con decisione arrivando ai punteggi di 25-20/25-19. Nel terzo set meglio la formazione lucchese, sempre avanti, fino a concludere sul 25-18.

Stesso risultato per l'Under 18 Femminile di Lorenzo Branduardi che giocava a Quarrata contro il Blu. Serata storta per le pievarine, già sotto di due set complice un Blu Volley inarrestabile, con Montagni e compagne a conquistare rapidamente il doppio vantaggio (25-16/25-7). Nel terzo set lotta incerta con Pieve, fortemente rimaneggiata nell'occasione, a reagire e portandosi avanti nel finale (20-22). Tuttavia, la pronta risposta delle quarratine si concretizza nel definitivo 26-24 con cui la squadra di Fiaschi chiude la sfida. Montebianco che rimane al quarto posto a quota 6.

La vittoria, invece, arriva dal campo di Sesto Fiorentino, dove sono i ragazzi dell'Under 18 maschile di Andrea Francesconi a conquistare l'intera posta in palio. I pievarini vincono in tre set (20-25/21-25/23-25) riuscendo ad avere ragione del fanalino Pallavolo Sestese. Con questa vittoria il Montebianco sale a 9 punti.

Nello scorso weekend, infine, è arrivata la seconda vittoria in campionato da parte della Prima Divisione Femminile di Branduardi. Nella terza giornata, con una gara da recuperare, il Montebianco prevale nel big match interno con il forte Blu Volley Blu di Federico Fiaschi (3-1, 25-20/25-22/23-25/25-21). Prova di alto valore collettivo per le ragazze di Branduardi che salgono a 6 punti e possono guardare con fiducia alla difficile trasferta di San Marcello con il favorito Appennino Volley di mister Cecchini.

2.11 - IL PUNTO SUL MONTEBIANCO PIEVE VOLLEY

Settimana avara di successi per le formazioni del settore giovanile targato Montebianco Pieve Volley: Domenica 29 Ottobre la formazione U 16/F di Lorenzo Branduardi si è dovuta arrendere in quattro set al Gama Impianti Buggiano allenato da Manuel Bagni (3-1, 18-25/25-20/25-17/25-19). Dopo un avvio positivo da parte di Corsi e compagne, concretizzato dal vantaggio nel conto dei set, le bianconere sono venute meno di fronte all'ottima organizzazione di gioco messa a punto dall'impeccabile squadra gialloblu, particolarmente efficace dai nove metri, e le pievarine non sono state più in grado di reagire, subendo la rimonta borghigiana. Non è andata meglio all'Under 18 Maschile di Andrea Francesconi, k.o. con lo stesso punteggio, a Ponte Buggianese, con il Firenze Ovest Pallavolo (1-3, 25-16/18-25/21-25/20-25). Dopo una super partenza pievarina che ha visto protagonisti gli attaccanti Mascani e Bianchi, i ragazzi di Francesconi hanno perso di lucidità, finendo per inseguire la più cinica compagine del capoluogo. Mascani e Federico Arena provano a trascinare Pieve nel terzo set, ma Firenze Ovest trova il sorpasso, centrando il risultato pieno nel quarto set. La stessa formazione guidata da Francesconi, quindi, è scesa di nuovo in campo Mercoledì 1 Novembre nel difficile turno esterno in casa della capolista Volley Prato Blu. A prevalere è stata quest'ultima in tre set (3-0, 25-14/25-22/31-29). Al termine di un primo set dominato dai lanieri di Mirko Novelli, Pieve sfodera una buona reazione, trovandosi anche in vantaggio nel secondo parziale con la conferma dei bravi Mascani e Bianchi insieme a Poli. Sul 20 pari è Prato a sfruttare la maggiore esperienza, raddoppiando sul 25-22. Nel terzo set il Montebianco tira fuori l'orgoglio e mette sotto il più quotato team pratese, sfiorando la vittoria con l'illusorio 21-24. Prato annulla i tre set ball e nella maratona dei vantaggi chiude l'incontro con un vibrante 31-29. Panicucci e compagni rimangono a quota 6 nella classifica generale. In serata è stata la volta dell'U 18 Femminile di Lorenzo Branduardi, a Ponte Buggianese, con la forte Pallavolo Buggiano, a punteggio pieno, di Francesco Pieri. A vincere sono state le gialloblu borghigiane per 3-1 (24-26/21-25/25-21/13-25). Buon primo set delle bianconere con la bella prova al centro di Stefanelli. Pieve si avvicina alla chiusura (23-20) ma Buggiano non molla e trova il sorpasso ai vantaggi. Anche nel secondo set è lotta serrata tra le due squadre, con le pievarine che tengono bene il campo, ma un calo nel finale consente alle ragazze di Pieri di andare sullo 0-2. Nel terzo set situazione opposta con il Montebianco ad essere più aggressivo nelle battute finali, al punto giusto per riaprire l'incontro. Nel quarto set, tuttavia, la squadra di Branduardi stacca la spina e per Pastorelli e compagne non è un problema archiviare il match, andando a 9 punti in classifica. 

25.10 CTT MONSUMMANO VINCE I DERBY CON CASALGUIDI E AGLIANESE - IL PUNTO SU MONTEBIANCO

QUI MONTEBIANCO

Trova il pronto riscatto l'Under 18 Maschile di Andrea Francesconi, che, a Ponte Buggianese, supera la Robur Scandicci in quattro set (3-1, 25-16/25-13/26-28/25-20). Primi due parziali dominati dai bianconeri grazie alle ottime prove di Chiti, Bianchi, Poli e Mascani a fare la voce grossa in attacco. Francesconi cambia diversi elementi nel terzo set, quando viene fuori la reazione di Scandicci a riaprire le ositilità, strappando il parziale ai vantaggi. Nel quarto set risultato incerto fino al 15-15, poi Chiti e Poli trascinano Pieve verso il meritato successo. Montebianco sale a 6 punti e può guardare con fiducia allo scontro diretto interno con il Firenze Ovest, avanti di sole tre lunghezze.

Primi sorrisi anche per le ragazze della medesima categoria di Lorenzo Branduardi ed Elena Paladini: le bianconere, sul neutro di Casalguidi, regolano con lo stesso punteggio il coriaceo Bottegone di Michela Colzi (3-1, 25-19/25-12/20-25/25-22). Bene Pieve nei primi due set con la regia impeccabile di Chiara Gori a liberare con una certa frequenza le brave Stefanelli, Corsi, Marega eTravaini. Calo bianconero nel terzo set quando il Bottegone, sorretto dall'ex Fenice Gioffredi, rialza la testa prolungando la contesa. Nel quarto set Pieve sul velluto (24-15) ma si blocca di fronte alla reazione del Bottegone, il quale ci crede fino all'ultimo, con le bianconere che chiudono con qualche patema di troppo (25-22). Mercoledì 25 terzo match stagionale per la squadra di Branduardi e Paladini a Cintolese con il giovane Ctt Monsummano di Maestri. Gori e compagne bissano la vittoria di qualche giorno prima con il medesimo risultato (3-1, 25-23/22-25/18-25/17-25). Dopo un avvio contrassegnato da molti errori, le bianconere prendono il comando del gioco grazie alle super prestazioni in attacco di Corsi e Travaini e della regista Gori, conquistando altri tre punti.

Niente da fare per le ragazze U 16, guidate da Paladini, che devono alzare bandiera bianca davanti alla forte capolista Blu Volley Quarrata di Sheila Ostento. Le mobiliere si impongono in tre set (0-3, 18-25/18-25/20-25). Parziali che raccontano di una Pieve che esce, comunque, a testa alta dal confronto con un team più quotato. Buone prestazioni del libero Gallo e della centrale ex Lamporecchio Bellomo, all'esordio in maglia bianconera.

QUI MONSUMMANO

Terza giornata del girone B e terza vittoria con il punteggio di 3-0 per l'Under 16 Elite del CTT Monsummano, che ha battuto il Versilia Pietrasanta Volley e continua la sua marcia a punteggio pieno in testa al campionato. Gara controllata dall'inizio alla fine dalle ragazze di Antonio Galatà e Cesare Arinci, che hanno dominato il match trasformando i primi due set a senso unico, leggero calo nell'ultimo parziale per qualche disattenzione data forse dal risultato già in cassaforte, ma comunque poi allungo finale e altri tre punti. Da segnalare Catani, per lei 11 punti nel set tra servizi vincenti, fast e primi tempi. La stessa squadra, impegnata nel secondo turno del campionato di Prima Divisione, ha superato 3-0 il Milleluci Casalguidi in un match senza storia, concluso in poco più di un'ora di gioco. Primi tre punti nel girone A per il Ctt.

Per l'Under 16 Primo Livello arriva una vittoria nel proprio campionato con il punteggio di 3-2 sul Milleluci Casalguidi (le termali sono seconde con 7 punti) e una sconfitta 3-1 nel torneo Under 18 contro il forte Blu Volley Quarrata. In questa partita le giovani termali si sono particolarmente distinte contro un avversario più esperto e navigato, a cui Monsummano ha tenuto testa vincendo tra l'altro il terzo parziale, e dimostrando dopo appena due gare grandi miglioramenti e alte potenzialità. Soddisfatti i coach Samanta Maestri e Alessia Moriconi e il direttore tecnico Galatà.

Non perde un colpo poi l'Under 14 Elite (che gioca a Chiesina Uzzanese) guidata da Maestri e dal secondo allenatore Alessandra Pellegrini: altro 3-0 al Volley Aglianese per la terza vittoria consecutiva con lo stesso punteggio e il primo posto solitario nella classifica del girone B.

Alle porte, però, in casa Ctt Monsummano c'è un importante appuntamento: martedì 31 ottobre, sul parquet del PalaCardelli, ci sarà un allenamento speciale della Savino Del Bene Volley Scandicci, attualmente capoclassifica in A1 femminile. Allenamento dalle 16.30 alle 19 per una seduta tecnica aperta al pubblico e a ingresso libero.

19.10 MONTEBIANCO U16 VINCE A CASALGUIDI

In seguito al rinvio della prima gara interna con l'Appennino Volley, il cammino della formazione U 16 di Lorenzo Branduardi inizia dalla Comunale di Casalguidi, avversario il Sima Energia Milleluci di Roberto Niccolai. La meglio la hanno le ospiti, che passano 1-3.

Senza storia il primo set che vede il dominio, al di sopra di ogni aspettativa, delle bianconere. Turni al servizio mortiferi da parte di Corsi, Bonelli e Morello a non lasciare la minima possibilità di ragionamento avversario. Di fatto, il parziale non è mai in discussione con la squadra di Paladini che può gestire comodamente fino al netto 15-25. Funziona meno la battuta nel secondo set, merito anche del buon risveglio da parte delle casaline di Niccolai. Quando tutto sembra perduto, le ospiti rialzano la testa e non sbagliano quasi niente fino a riportarsi ad una sola lunghezza di svantaggio. Nonostante il grande recupero, è il Milleluci a chiudere in qualche modo (25-23). La seconda frazione è stata un po' il preludio di quelli che saranno i tiratissimi set successivi, conquistati sul finale dal Montebianco

Milleluci-Montebianco Volley 1-3 (15-25/25-23/28-30/23-25): Bartoletti, Becuzzi, Bonelli, Corsi, Gallo (L), Leone, Lucchesi, Morello, Sorini, Vellucci. All.: Paladini.

18.10 IL PUNTO SU CTT MONSUMMANO: BENE U16 ELITE

Continua a vincere la formazione Under 16 Elite del Centro tecnico territoriale Monsummano, dei coach Antonio Galatà e Cesare Arinci, con dirigente accompagnatore Fabio Bonsignore, che in questo inizio di stagione ha già in bacheca due tornei di livello nazionale. Nel primo match del campionato battuto il Jul Volley di Lido di Camaiore con un secco 3-0, padrone di casa che ottengono appena 10 punti nei primi due set e 13 nell'ultimo parziale. Una grande vittoria del gruppo che ha dimostrato carattere e grinta, e ha archiviato in fretta la sconfitta patita all'esordio nel torneo di Prima Divisione contro Montebianco Pieve a Nievole (vittorioso 3-0), dove le giovani termali anno 2002, 2003 e 2004 si confrontano contro atlete più grandi e più esperte. Un bel banco di prova per le ragazze, fondamentale per la crescita di squadra e individuale, che servirà per raggiungere i massimi obiettivi nel campionato di categoria.

Anche l'Under 16 Primo Livello, per l'occasione guidato in panchina da Cesare Arinci, non perde un colpo nel girone A: a San Marcello Pistoiese l'Appennino Volley si arrende 3-0 al Ctt, non andando oltre i 13 punti del secondo gioco (11 nel primo e 9 nel terzo), segno evidente della grande forza e supremazia espressa da Monsummano durante tutta la gara. Rispetto alla gara vinta 3-2 con il Volley Aglianese, evidente il miglioramento delle biancoblu soprattutto nell'approccio al match e nella gestione degli errori. Lo stesso gruppo ha poi esordito nel campionato Under 18 (coach Samanta Maestri e Alessia Moriconi), perdendo 3-0 con la più esperta e navigata Pallavolo Buggiano. Un po' di emozione e tanto impegno per le giovani anno 2003, che hanno mostrato qualità tecniche e fisiche di tutto rispetto.

18.10 UNDER18: FIRENZE VOLLEY - MONTEBIANCO PIEVE 3-0 (25-13/25-19/25-19)

Difficile se non proibitiva tappa nel capoluogo per la squadra U18 Maschile guidata da Andrea Francesconi. L'avversario di turno è il Firenze Volley di Francesco Mattioli e Federico Martelloni. Davanti ai valdinievolini c'è una delle due capoliste del girone: Firenze guida la graduatoria a punteggio pieno in compagnia del Volley Prato Blu, secondo a quest'ultimo solo per quoziente punti.

Il match inizia con i pievarini decisamente contratti e presto in balia di un avversario che già dispone di un elevato tasso tecnico. Firenze fa valere l'importante qualità al servizio, rendendo particolarmente arduo il compito di ricostruire per il regista Arena F., costretto a ricercare l'assistenza dei compagni delle corsie laterali, Poli e Mascani, dovendo limitare per forza di cose il gioco al centro. La situazione è ampiamente nelle mani della formazione capitanata da Cambi, la quale stacca di tante lunghezze l'avversario, sia per il buon gioco fatto vedere sia per i diversi errori diretti ospiti e si arriva in un amen verso il 25-13 che chiude il primo set. Nel secondo parziale dentro, in posto tre, Panicucci ed è proprio il nuovo entrato a dare qualcosa in più, aumentando la consistenza a muro e riuscendo a trovare una buona intesa con Arena F. Fino al 10 permane l'equilibrio, poi Firenze inizia ad accelerare l'intensità dai nove metri e Pieve accusa nuovamente qualche problema in ricezione consentendo il break gigliato. Francesconi, nelle sue interruzioni, prova a scuotere i ragazzi dicendo loro di dare il massimo e, nonostante il recupero di qualche punto, è sempre la squadra di casa a tenere in pugno il vantaggio. Nel finale entra Salsini in posto due, ma la frazione è indirizzata verso la squadra di Mattioli (25-19). Più deciso l'avvio di terzo set da parte di un Montebianco che prova a spingere al massimo per tentare di incrinare le certezze della forte squadra di casa. Di fatto, il primo vantaggio pievarino avviene sul 5-6 con Panicucci, importante a muro, ed il punteggio resta in bilico almeno fino al 10 pari. Anche in questo caso, però, Firenze carbura con il passare dei minuti ed acquisisce alcuni break di vantaggio che gli ospiti non sono più in grado di ricucire. Firenze prima allunga (20-15) poi mette il punto conclusivo sul match con un altro 25-19.

Formazione: Arena F., Arena L., Bianchi, Boemio, Chiti, Fronteddu (L1), Mascani, Panicucci, Poli, Riccomi (L2), Salsini. All.: Francesconi.

12.10 UNDER 18: VOLLEY AGLIANESE - MONTEBIANCO VOLLEY 3-0 (25-17, 25-15, 25-19)

Inizia il campionato Under 18/F ed il Montebianco dei tecnici Lorenzo Branduardi ed Elena Paladini fa il suo esordio alla Sestini, tana del Volley Aglianese guidato dall'esperto ex Carmignano Angelo Muccelli. Le pievarine cominciano in un campo difficile ed al cospetto di una compagine di qualità e molto affiatata, che come da pronostici porta a casa il match non lasciando nemmeno un set alle avversarie. Nel primo set il Montebianco si schiera con Gori-Travaini in diagonale, Charlier-Franchi al centro, Corsi-Lucherini in banda, Lippi libero. L'equilibrio dura appena qualche minuto, il tempo necessario alla squadra di casa per ingranare dai nove metri con la talentuosa attaccante di posto due Velli (10-5), poi sempre dal punto di battuta sono Romanelli e Marchettini ad arrotondare il punteggio (20-10). Le ospiti si affidano ad alcune buone soluzioni in attacco a firma di Corsi, ma la distanza è grande e l'Aglianese si porta avanti (25-17). Nel secondo set entra Stefanelli al centro. Ma il copione non cambia, anzi sono le neroverdi di Muccelli a seminare subito l'avversario con una Velli in evidenza in attacco, seguita dall'altrettanto brava Marchettini con la buona regia di Maini, le ultime due l'anno scorso in serie D con la maglia del Milleluci. Poco o niente viene lasciato alle ospiti che sul 25-15 devono alzare bandiera bianca. Già meglio in un terzo set dove le ragazze di Branduardi mostrano qualcosa in più, riuscendo a tratti a stare attaccate alle forti locali: Gori, anche stavolta molto buona la sua prestazione, è brava nelle aperture a trovare risposte positive da Corsi e Travaini (13-10). L'Aglianese accelera nuovamente con il turno al servizio di Marchettini e le giocate al centro di Romanelli (20-13). Nonostante alcuni palloni di buona fattura messi a terra da Corsi, finisce 25-19 per le aglianesi. Una gara che, come era nelle aspettative, ha confermato come la squadra debba ancora lavorare molto per trovare gli automatismi. Non era certo semplice contro un avversario assai ordinato e capace di sfornare una prova concreta, gestendo bene anche le situazioni difficili. C'è stato qualche spunto interessante nella metà campo pievarina, a testimonianza che il talento ed i margini di miglioramento non mancano e che il tempo saprà dare ragione a staff tecnico e atlete bianconere. 

Letto 681 volte

 

.
.
.
 

 

CookiesAccept

Attenzione: Questo sito utilizza cookies

Procedendo nella navigazione senza modificare le impostazioni del browser, se ne accetta l'utilizzo. Per saperne di piu'

Approvo

In informatica i cookie HTTP (più comunemente denominati Web cookietracking cookie o semplicemente cookie) sono righe di testo usate per eseguire autenticazioni automatiche, tracciatura di sessioni e memorizzazione di informazioni specifiche riguardanti gli utenti che accedono al server, come ad esempio siti web preferiti o, in caso di acquisti via internet, il contenuto dei loro "carrelli della spesa".

Nel dettaglio, sono stringhe di testo di piccola dimensione inviate da un server ad un Web client (di solito un browser) e poi rimandati indietro dal client al server (senza subire modifiche) ogni volta che il client accede alla stessa porzione dello stessodominio web. Il termine "cookie" – letteralmente "biscotto" – deriva da magic cookie (biscotto magico), concetto noto in ambiente UNIX che ha ispirato sia l'idea che il nome dei cookie HTTP.

Ogni dominio o sua porzione che viene visitata col browser può impostare dei cookie. Poiché una tipica pagina Internet, ad esempio quella di un giornale in rete, contiene oggetti che provengono da molti domini diversi e ognuno di essi può impostare cookie, è normale ospitare nel proprio browser molte centinaia di cookie.

(Da Wikipedia)