Sabato, 20 Ottobre 2018

Venerdì, 09 Febbraio 2018 09:43

Basket Promozione, non si arresta la crisi del Brb Montecatini

di 

La Capitalfidi incassa un trentello a Capannori nell'anticipo del prossimo turno di basket minors e la classifica continua a essere buia

Un momento della sfida (Foto Daniele Lenzi) Un momento della sfida (Foto Daniele Lenzi)

FARMACIA BIAGI CAPANNORI - BRB MONTECATINI 72 - 40 (15-2; 37-7; 51-22)

Non riesce a uscire dal tunnel di sconfitte il Brb Montecatini, che finisce ko anche a Capannori. La Farmacia Biagi domina il primo tempo e chiude con un netto 72-40. Tragico l’avvio di partita degli ospiti, per i quali il canestro diventa sempre più piccolo con il passare dei minuti. Dopo il 2 a 2, i fratelli Passaglia dominano sotto le plance, avendo vita facile contro i ragazzi di coach Cecchi, privi anche del centro Mencarelli.

I padroni di casa scappano via, piazzando un break di 13 a 0. La Capitalfidi barcolla e poi crolla nella seconda frazione. La musica non cambia: i termali non segnano praticamente mai, mentre i lucchesi colpiscono sia da vicino canestro che da oltre l’arco dei tre punti. E così le due squadre vanno al riposo sul 37-7.

Al rientro, Montecatini prova a salvare almeno la faccia. Le iniziative di Cecchi e Ruscica accorciano un minimo il distacco, quando tuttavia i giochi sono ormai fatti. Capannori si limita a controllare e al 40’ festeggia il ritorno al successo dopo il crollo rimediato a Bottegone.

Letto 444 volte

CookiesAccept

Attenzione: Questo sito utilizza cookies

Procedendo nella navigazione senza modificare le impostazioni del browser, se ne accetta l'utilizzo. Per saperne di piu'

Approvo

In informatica i cookie HTTP (più comunemente denominati Web cookietracking cookie o semplicemente cookie) sono righe di testo usate per eseguire autenticazioni automatiche, tracciatura di sessioni e memorizzazione di informazioni specifiche riguardanti gli utenti che accedono al server, come ad esempio siti web preferiti o, in caso di acquisti via internet, il contenuto dei loro "carrelli della spesa".

Nel dettaglio, sono stringhe di testo di piccola dimensione inviate da un server ad un Web client (di solito un browser) e poi rimandati indietro dal client al server (senza subire modifiche) ogni volta che il client accede alla stessa porzione dello stessodominio web. Il termine "cookie" – letteralmente "biscotto" – deriva da magic cookie (biscotto magico), concetto noto in ambiente UNIX che ha ispirato sia l'idea che il nome dei cookie HTTP.

Ogni dominio o sua porzione che viene visitata col browser può impostare dei cookie. Poiché una tipica pagina Internet, ad esempio quella di un giornale in rete, contiene oggetti che provengono da molti domini diversi e ognuno di essi può impostare cookie, è normale ospitare nel proprio browser molte centinaia di cookie.

(Da Wikipedia)