Giovedì, 17 Gennaio 2019

Sabato, 09 Dicembre 2017 23:10

Clamoroso Pistoia Basket: Jamon Gordon si ritira dal basket giocato

di 

Il giocatore ha comunicato la scelta ai compagni nel post partita di The Flexx-Pesaro di Lega Basket serie A: biancorossi di nuovo sul mercato

Clamoroso Pistoia Basket: Jamon Gordon si ritira dal basket giocato

Clamoroso al PalaCarrara. Jamon Gordon ha comunicato ai compagni di squadra che quella vinta contro Pesaro è stata la sua ultima partita da giocatore. Lo ha raccontato alla stampa Tyrus McGee, dando conferma alle voci che si rincorrevano da inizio settimana. Alla base della scelta del giocatore ci sarebbe la presa di coscienza di una condizione fisica e mentale non più al top come nei suoi anni migliori. Appena 5 le gare giocate in maglia biancorossa per lui, un'esperienza brevissima chiusa con 6.4 ppg, 2.6 rpg e 2.6 assist in 26' di media. Adesso il Pistoia Basket sarà costretto a tornare sul mercato per sostituire il 34enne Usa. In mattinata, su Instagram, Markus Kennedy aveva fatto intuire che quella di sabato sera sarebbe stata l'ultima gara in carriera di Gordon, dando corpo alle indiscrezioni sollevate da Spicchi d'arancia e prontamente smentite dal dg Iozzelli. Ma era fin troppo evidente che si trattasse di una dichiarazione di rito. Ci ha pensato quindi McGee a rendere ufficiale il tutto, riaprendo di fatto il mercato della The Flexx. Che però adesso non ha più visti da spendere (dopo aver, a carte scoperte, sprecato quello di Gordon) e dovrà giocoforza guardare a comunitari oppure a giocatori già vistati in uscita da qualche squadra.

Letto 3783 volte

CookiesAccept

Attenzione: Questo sito utilizza cookies

Procedendo nella navigazione senza modificare le impostazioni del browser, se ne accetta l'utilizzo. Per saperne di piu'

Approvo

In informatica i cookie HTTP (più comunemente denominati Web cookietracking cookie o semplicemente cookie) sono righe di testo usate per eseguire autenticazioni automatiche, tracciatura di sessioni e memorizzazione di informazioni specifiche riguardanti gli utenti che accedono al server, come ad esempio siti web preferiti o, in caso di acquisti via internet, il contenuto dei loro "carrelli della spesa".

Nel dettaglio, sono stringhe di testo di piccola dimensione inviate da un server ad un Web client (di solito un browser) e poi rimandati indietro dal client al server (senza subire modifiche) ogni volta che il client accede alla stessa porzione dello stessodominio web. Il termine "cookie" – letteralmente "biscotto" – deriva da magic cookie (biscotto magico), concetto noto in ambiente UNIX che ha ispirato sia l'idea che il nome dei cookie HTTP.

Ogni dominio o sua porzione che viene visitata col browser può impostare dei cookie. Poiché una tipica pagina Internet, ad esempio quella di un giornale in rete, contiene oggetti che provengono da molti domini diversi e ognuno di essi può impostare cookie, è normale ospitare nel proprio browser molte centinaia di cookie.

(Da Wikipedia)