Sabato, 21 Ottobre 2017


Testata giornalistica n. 4 iscritta al tribunale di Pistoia il 20/04/2012
Venerdì, 22 Settembre 2017 16:30

Mercato Pistoiese in Lega Pro, il Liveblog: tesserato Diego Sadotti

di 

Trasferimenti, trattative e rumors di calciomercato: tutto sulla Pistoiese che sarà nel prossimo campionato di Serie C 2017-18

Mercato Pistoiese in Lega Pro, il Liveblog: tesserato Diego Sadotti

22.09 SI AMPLIA LA ROSA COL '98 SADOTTI

Dopo più di 10 giorni di allenamenti da aggregato con la prima squadra, la società di comune accordo con mister Indiani ha perfezionato l'ingaggio, fino al 30 giugno 2018, di Diego Sadotti, mezzala classe 1998 che evidentemente ha ben impressionato lo staff arancione. Per lui esperienze e crescita con gli Allievi Nazionali de L'Aquila per poi passare alla Maceratese dove ha giocato nella Berretti. Si tratta di una mezz'ala che, all'occorrenza, può giocare anche come ala e trequartista e va a rimpolpare la rosa a disposizione del tecnico arancione. Sadotti sarà, quindi, già a disposizione e può essere convocato per il match di Livorno.

31.08 SI CHIUDE IL MERCATO: GLI ULTIMI DUE COLPI DE CENCO E ZULLO

ORE 18. Il mercato della Pistoiese si chiude anche in anticipo rispetto al previsto. Sistemata la situazione legata a De Cenco, è stato abbastanza facile andare ad individuare il giocatore che mancava per la difesa. E le indiscrezioni della prim'ora, che volevano in arrivo un giovane da una Primavera di Serie A, sono state puntualmente smentita. L'Us, infatti, ha voluto chiudere al meglio il proprio mercato con un altro difensore esperto che va a rimpolpare la pattuglia già presente con Mulas, Nossa, Priola, Rossini e Quaranta. A Pistoia arriva Walter Zullo, difensore 27enne classe 1990 che ha già una discreta esperienza in Serie C: ultima annata da titolare a Fano con 29 presenze ed 1 gol, in passato ha giocato con la Cremonese (18), Sudtirol, Monza, Como e Benevento. E' sicuramente un colpo importante che va a puntellare ulteriormente il reparto.

ORE 17.30 Arriva nel bel mezzo del pomeriggio l'ufficializzazione che i tifosi, e mister Indiani, aspettavano: Caio De Cenco è un giocatore della Pistoiese. Il via libera all'operazione lo ha dato il Padova che, dopo un tentennamento iniziale, ha consentito al giocatore di raggiungere Pistoia ed il suo ex allenatore a Pontedera in prestito. Adesso, su di lui, bisognerà fare attente valutazioni dal punto di vista fisico perché il giocatore è reduce da un infortunio serio (perone) e sarà a disposizione per giocare in campionato per i primi di ottobre. Per un mese, quindi, bisognerà andare in emergenza nel 3-5-2 voluto da Indiani che potrà testare tutte le prime punte che ha, da Boggian a Vrioni fino al titolarissimo Ferrari.

Questo il comunicato ufficiale:

La US Pistoiese 1921 rende noto in data odierna di essersi aggiudicata le prestazioni sportive del calciatore Caio De Cenco, italobrasiliano, nato a San Paolo in Brasile il 5 maggio 1989, attaccante che arriva in prestito dal Padova fino al 30 giugno 2018. Si tratta di un grande acquisto messo a segno dalla dirigenza arancione vista la carriera del calciatore, una punta forte fisicamente e dotata di carattere ed esperienza. De Cenco tra il 2007 e il 2010 ha militato in Eccellenza e Serie D (Boca San Lazzaro, Boca Pietri) poi è cominciata l’escalation verso la Serie B: prima la C2 con il Bellaria Igea Marina, poi Reggiana (C1), Monza (C2), Pavia (C1), Monza (C2), Spal, Pontedera (con Paolo Indiani in panchina) e Pordenone in Lega Pro prima della parentesi in B con il Trapani. Ha completato la stagione scorsa al Padova in Lega Pro e adesso arriva a Pistoia con la formula del prestito.

ORE 14.30 Ancora nessuna ufficializzazione in questa ultima giornata di calcio-mercato ma, da quel che filtra dall'ambiente milanese di procuratori e addetti ai lavori del mercato di Serie C, il Padova sembra aver dato il via libera definitivo al trasferimento a Pistoia di Caio De Cenco che così approderà in arancione, anche se poi non sarà disponibile almeno fino a fine mese. Mancano ancora alcuni dettagli ma l'operazione è ben avviata, almeno rispetto alle ore del mattino. Se entro breve riuscirà a firmare, i dirigenti arancioni potranno poi spostarsi altrove alla ricerca del giovane difensore che manca.

ORE 11.30 Nessuna news di prima mattina da Milano: la Pistoiese è in trattativa continua con il Padova per prendersi Caio De Cenco, obiettivo unico per l'attacco da rinforzare. Il brasiliano, che ricordiamolo in caso di arrivo sarà disponibile soltanto dai primi di ottobre, è fortemente richiesto da mister Indiani ma ancora non si è trovato l'accordo finale: da decidere se in prestito dai veneti oppure a titolo definitivo per la Pistoiese. Smentita qualsiasi possibile trattativa per un ritorno di Nadir Minotti, visto che non servono altri centrocampisti, mentre nel pomeriggio si andrà all'assalto di un altro giovane difensore di qualche Primavera di Serie A (forse Milan o Inter) per completare il reparto arretrato.

ORE 9. Ultimo giorno di calcio-mercato in arrivo e la Pistoiese si mette in attesa di quello che riserveranno le varie trattative. Il direttore generale Marco Ferrari ed il responsabile dell'area tecnica, Federico Bargagna, già da ieri 30 agosto sono a Milano per chiudere le operazioni richieste da mister Indiani. Sarà ovviamente una giornata campale e Pistoia Sport vi terrà aggiornati su quello che succederà, anche se a distanza. Gli obiettivi sono un difensore esterno ed una seconda punta che dovrà essere uno dei tasselli titolari del 3-4-1-2 della Pistoiese.

28.08 IDEA DE CENCO PER L'ATTACCO

Da qui al 31 agosto la Pistoiese dovrà cercare la seconda punta che ancora manca: le attenzioni principali rimangono su Caio De Cenco che si deve liberare dal Padova. Secondo quanto riportato nel primo mattino da Padovasport.tv, l'accordo sarebbe arrivato ed il giocatore appare in procinto di venire a Pistoia ma da via dello Stadio filtra tutt'altro e cioè che sia un nome al vaglio ma che ancora si sia molto lontani dal trovare l'accordo. Tutto verte sulla possibilità di avere il giocatore in prestito oppure prendere interamente il suo cartellino con i patavini che spingono per risolvere la situazione quanto prima perché hanno bisogno di liberare un posto in attacco per prendere un altro attaccante fra Strambelli o Sarno del Foggia.

25:08: UFFICIALI LUPERINI E DOSIO

La Us Pistoiese 1921 annuncia l'arrivo in data odierna del difensore Filippo Dosio e il ritorno del centrocampista Gregorio Luperini. Dosio, nato il 18 Febbraio 1997, arriva a titolo definitivo con contratto fino al 30 Giugno 2018. E’ cresciuto nel settore giovanile del Cesena e successivamente in quello del Santarcangelo, fino ad approdare nel Romagna Centro, serie D, in cui ha militato la scorsa stagione. E’ un difensore centrale (180 cm, 78 chili) e già da alcuni giorni si allenava agli ordini di Indiani. Per Luperini si tratta di ritorno: nella stagione 2016/17 ha infatti militato nella Pistoiese, in cui ha totalizzato 25 presenze e realizzato un goal. Il centrocampista ritrova mister Paolo Indiani, con il quale ha disputato tre stagioni nelle fila del Pontedera. E’ nato il 10 Febbraio 1994 e si fa apprezzare per le doti tecniche e atletiche (186 cm., 75 chilogrammi). Nei professionisti conta 84 presenze e sei reti. Arriva a titolo definitivo con contatto fino al 30 Giugno 2019.

24.08: TUTTO FATTO PER GREGORIO LUPERINI

Dopo il colpaccio Devis Nossa, un vero top-player per la categoria stando alle referenze che si sentono in giro, servono altri elementi per completare la rosa a disposizione di mister Indiani. Oggi, giornata di presentazione ufficiale in Sala Maggiore di Palazzo Comunale, dovrebbe essere tutto pronto per vedere sbucare da qualche parte anche i biondi riccioli di Gregorio Luperini. Il centrocampista, classe 1994, è in procinto di rescindere con la Cremonese (aveva contratto fino al 30 giugno 2018) e firmarne uno nuovo con la Pistoiese visto che, fra l'altro, figurerà fra i giocatori "over" in rosa essendo nato prima del 1° gennaio 1995. Luperini, alla fine, ha vinto la concorrenza del bosniaco Modic visto che Indiani ha definitivamente puntato sul 3-5-2 e mancava alla Pistoiese una mezz'ala in grado di dare spinta sulla fascia. Luperini ha già lavorato in due differenti occasioni con il tecnico arancione e sicuramente torna a Pistoia con l'intenzione di fare meglio dello scorso anno. Si attende in giornata l'ufficializzazione.

23.08 BIS: PISTOIESE FIRMA DEVIS NOSSA

Con un contratto fino al 30 giugno 2017, la Pistoiese ha ingaggiato un centrale di affidabilità ed esperienza: parliamo di Devis Nossa, 324 presenze e  23 gol nel calcio professionistico.

Mister Indiani ha così a disposizione un difensore classe '85 di grande stazza, fino conoscitore della categoria e reduce da una stagione dove ha indossato per ben 32 volte la casacca da titolare del Como, compagine che militava nello stesso girone della Pistoiese. Nossa ha realizzato anche un gol alla Pistoiese, quello decisivo, nella sfida giocata dagli arancioni al "Sinigaglia" del Lungolago di Como.

Centrale difensivo, esperto della categoria e forte fisicamente, arriva a Pistoia con un contratto che scadrà il 30 giugno 2018 con opzione per la stagione successiva. Nossa ha mosso i primi passi tra Vicenza e Pavia per poi passare all’Acireale, al San Marino, alla Pro Patria, al Manfredonia e al Barletta per poi tornare alla Pro Patria dove ha militato per ben quattro stagioni. Successivamente è approdato alla Virtus Entella e al Lumezzane prima di disputare la stagione passata nelle fila del Como nel girone A di Lega Pro, lo stesso della Pistoiese. In bianco-blu ha totalizzato 32 presenze (tutte da titolare) e ben 4 reti di cui una proprio alla Pistoiese nella gara di ritorno vinta dai lombardi 1-0, si legge nel comunicato ufficiale degli Orange.

23.08 MODIC IN STAND-BY, PIRRELLO SALTA E FORSE TORNA LUPERINI

Siamo al 23 agosto e, quasi sicuramente, anche oggi non arriverà nessun nuovo giocatore in casa Pistoiese. Questo non significa che la società non sia al lavoro, anzi, però un po' di ansia si inizia a respirare. Vi abbiamo parlato del possibile arrivo di Modic ma non è escluso che la trattativa possa fermarsi, perché pare che le intenzioni in mediana siano quelle di puntare a qualche esterno anche se un paio di elementi ancora servirebbero. Proprio per questo motivo, come riportato dal sito specialistico di Alfredo Pedullà, la Pistoiese ha chiesto alla Cremonese di riavere in prestito Gregorio Luperini, giocatore che con Indiani a Pontedera ha reso molto bene mentre nella passata stagione in arancione ha giocato bene alcune partite ma poi è calato.

Definitivamente saltato l'affare col Palermo per il prestito del difensore Pirrello: il centrale classe '96, lo scorso anno al Siracusa, era pronto a sbarcare a Pistoia ma ha accettato le lusinghe del Livorno e quindi, quasi sicuramente, vestirà la maglia amaranto. Infine per l'attacco è sempre buono il nome di Caio De Cenco ma le difficoltà sono sulla tipologia del contratto perché il giocatore non verrebbe in prestito dal Padova ma dovrebbe essere la Pistoiese ad acquisirne totalmente le prestazioni.

21.08 IN MEDIANA VICINO L'ARRIVO DI MODIC

Trattativa che la Pistoiese sta conducendo da giorni, dovrebbe concludersi a breve. Stiamo parlando del prestito, dal Milan, del centrocampista centrale 21enne Andrej Modic, mediano anche della Nazionale Under21 della Bosnia Erzegovina. E' un elemento di indiscusso valore che ha già alle spalle due stagioni di campionato Primavera con il Milan e 15 apparizioni complessive in Serie B negli ultimi due campionati fra Vicenza e Brescia, dove nel 2016/17 ha comunque giocato solo 3 match. Classe '96, è l'elemento "under" che manca per un reparto che poi avrà bisogno di un altro giocatore più esperto.

Rimane aperta, come sottolineato dallo stesso dt Bargagna, la pista Caio De Cenco anche se il brasiliano ha tante attenzioni sia in B che in C e ci sarà da vedere cosa deciderà di fare il Padova, proprietaria del cartellino del giocatore. Di sicuro l'ex Pontedera è richiestissimo da mister Indiani che, nonostante la sua stazza, lo vedrebbe bene al fianco di Franco Ferrari.

18.08 VALIANI DICE DI NO, SI SEGUE ANNONI PER LA DIFESA

Come riportato da Il Tirreno Pistoia in edicola questa mattina, la trattativa per riportare a Pistoia Francesco Valiani si è già conclusa e, purtroppo, in negativo. Secondo quanto riportato dal quotidiano, la Pistoiese ha offerto un quadriennale a Valiani che, a 37 anni, sarebbe stato un premio molto importante per lui ma il giocatore ha declinato la proposta e quindi rimarrà a Livorno dove ha ancora un altro anno di contratto e potrebbe anche allungare ulteriormente la sua presenza. Ovvio che, adesso, la Pistoiese deve buttarsi a capofitto su altri obiettivi visto che servirebbero almeno due innesti in mediana.

Secondo quanto riportato da Tuttolegapro, invece, la Pistoiese avrebbe sondato la disponibilità per Federico Annoni terzino classe '93 in uscita dalla Fidelis Andria con oltre 100 partite fra i professionisti ed ha esordito da queste parti con il Borgo a Buggiano.

17.08 CESARETTI ADDIO, RISALE TORELLI

Sfuma definitivamente un obiettivo arancione. La Paganese ha comunicato di acquistato Christian Cesaretti (classe 1987) con un contratto triennale. Il giocatore nei giorni scorsi si era allenato con gli orange, senza però trovare un accordo per l'ingaggio. Per quanto riguarda il centrocampo la Pistoiese sta valutando l'ingaggio di Francesco Torelli, centrocampista classe '94, lo scorso anno da gennaio alla Vibonese. Il giocatore si stava allenando con la Lucchese, ma le cose con i rossoneri non sono andate per il verso giusto.

16.08 MERCATO ORANGE IN ATTESA, MA SI PARTIRA' IL 27?

Giorni di calma apparente per il mercato della Pistoiese anche se potrebbero arrivare almeno altri due colpi in entrata e c'è anche da mettere una pezza al discorso Rafati, visto che prima di gennaio-febbraio non dovrebbe tornare a disposizione. Nel frattempo, però, tiene banco la grana-campionato. In una intervista a La Gazzetta dello Sport, ripresa anche dai colleghi de la Gazzetta Lucchese, Damiano Tommasi presidente dell'Aic ha lasciato decisamente aperta la porta allo sciopero alla prima giornata di campionato, in programma il prossimo 27 agosto. Uno sciopero che, però, potrebbe toccare minimamente la Pistoiese visto che nella prima di campionato gli arancioni riposeranno. Ricordiamo che, finora, sono state ufficializzate soltanto le prime 3 partite di regular season con gli arancioni che debutteranno in casa il 3 settembre con il Monza e poi giocheranno il 10 settembre ad Arezzo.

13.08 DUE COLPI IN ARRIVO IN CASA PISTOIESE?

Molto attiva sul mercato la Pistoiese che oggi, domenica 13 agosto, giocherà la prima gara ufficiale. Il reparto arretrato è quello che ha bisogno di più innesti, ed ecco che gli arancioni sarebbero vicini alla firma di Marco Picascia, terzino sinistro classe 1994, l'hanno scorso al Tuttocuoio. A centrocampo sarebbe vivo l'interesse per Francesco Torelli, alto ragazzo del '94, che da gennaio ha giocato nella Vibonese. In precedenza ha vestito anche le casacche di Rimini, Forlì e Mezzolara.

10.08 BIS: SURRACO HA FIRMATO, E' DELLA PISTOIESE

Di seguito il comunicato ufficiale della societù arancione:

Grande colpo in casa arancione. È notizia di questa mattina che la US Pistoiese 1921 si è assicurata le prestazioni sportive del calciatore Juan Ignacio Surraco, nato a Montevideo in Uruguay il 14 agosto 1987, nella passata stagione sportiva alla Ternana (Serie B) e successivamente alla Feralpi Salò (Lega Pro). Surraco è un giocatore dalle spiccate doti offensive che può giocare come trequartista o come seconda punta. La sua qualità rappresenta un’arma in più per mister Paolo Indiani e per tutto il reparto avanzato degli orange. Arrivato in Italia all’Udinese nella stagione 2006/2007 dal Central Espanol, dalla stagione successiva ha sempre militato in Serie B giocando con Messina, Ancona (due stagioni), Livorno, Torino, Modena, Cittadella e Livorno. Successivamente è tornato in Uruguay giocando nella massima serie con El Tanque Sisley prima di rientrare in Italia giocando con il Lecce e, la passata stagione, con Ternana e Feralpi Salò. Surraco si lega alla Pistoiese con un contratto fino al 30 giugno 2018. Grande soddisfazione in casa arancione per l’arrivo di un giocatore di talento ed esperienza, sicuramente un valore aggiunto per la squadra che già stasera potrebbe scendere in campo nell’amichevole con la Fiorentina (stadio Melani, ore 20.30) davanti ai suoi nuovi tifosi. Sono previsti, nei prossimi giorni, ulteriori arrivi di calciatori a completamento della rosa.

10.08 PRONTA LA FIRMA DI JUAN IGNACIO SURRACO

Dovrebbe trattarsi di ore prima di vedere a Pistoia la tanto agognata seconda punta. Si tratterà dell'uruguaiano Juan Ignacio Surraco, seconda punta ma anche trequartista e ala, insomma un classe '87 ormai ex Feralpisalò capace di muoversi bene su tutto il fronte offensivo. Nell'ultima stagione in Serie C ha totalizzato 7 presenze e un solo gol.

06.08 0-0 A VIAREGGIO. ANCORA TRE TASSELLI PER COMPLETARE LA SQUADRA

Terza amichevole pre-campionato per la Pistoiese che, essendo di riposo nella prima giornata di Coppa Italia di Serie C, ha potuto continuare a sudare stavolta allo stadio "Dei Pini" di Viareggio pareggiando 0-0 coi bianconeri locali che giocano in Serie D.

Questa la formazione scesa in campo dal 1': Zaccagno, Zinani, Quaranta, Marghi, Mulas, Regoli, Minardi, Hamlili, Zappa, Ferrari, Boggian. A disposizione: Biagini, Ludovisi, Rafati, Tartaglione, Dutmil, Ndou, Dosio, Viti, Cauterucci, Luka.

Indiani, quindi, ha infarcito la panchina di Berretti e settore giovanile, visto che la squadra è ancora incompleta. Dopo le ultime firme, a questo mancano ancora tre giocatori dello scacchiere "titolare": un difensore, un centrocampista esterno e la seconda punta per fare tandem con Franco Ferrari che ha bisogno come il pane di un partner esperto per esprimere il proprio potenziale. La speranza è di concludere almeno una trattativa prima dell'amichevole contro la Fiorentina, magari spulciando anche fra quelli che sono aggregati già da qualche giorno. Ricordiamo che, per infortuni vari, non saranno disponibili almeno fino alla partita di Coppa del 20 agosto i vari Vrioni, Rossini e Papini.

04.08 ANDREA ZACCAGNO E NICCOLO' BIAGINI SONO I PORTIERI UFFICIALI

Andrea Zaccagno ha firmato un contratto di prestito fino a giugno 2018, è di proprietà del Torino (qui l'articolo completo). Anche Biagini ha firmato fino a giugno e per lui si tratta di un salto di categoria dato che viene da tre stagioni con la maglia del Jolly Montemurlo in Serie D.

03.08 HAMLILI RINNOVA FINO AL 2019

Scongiurate le paure dei tifosi arancioni: Zaccaria Hamlili ha rinnovato il contratto con l'U.S. Pistoiese fino al 2019. Accordo siglato questa mattina nella sede sociale della Pistoiese alla presenza del presidente Orazio Ferrari, del direttore generale Marco Ferrari e del responsabile dell’area tecnica Federico Bargagna, insieme al procuratore del giocatore.

Siamo molto contenti di quanto è stato siglato questa mattina – spiega il presidente Ferrari – perché Hamlili è uno dei giocatori di punta di questa squadra, ha qualità e caratteristiche importanti. Lo scorso anno ha disputato un ottimo campionato ed era normale che alcune società puntassero a ingaggiarlo ma è stata la volontà sia nostra sia del giocatore quella di allungare questo contratto. Abbiamo rifiutato alcune offerte e gli abbiamo esposto le nostre intenzioni che sono state condivise a pieno. La Pistoiese vuole crescere e intende farlo anche con Hamlili”.

Soddisfatto anche Hamlili: "sono molto contento di aver prolungato il contratto qui a Pistoia perché si tratta di una città in cui mi trovo molto bene sia a livello umano che professionale – ha spiegato Hamlili -. Abbiamo deciso di continuare il rapporto perché sono convinto che potremo toglierci molte soddisfazioni e che qui ci siano le basi per far bene. Credo inoltre di poter crescere molto anche io dal punto di vista calcistico e caratteriale e per questo non abbiamo avuto difficoltà a trovare l’accordo per allungare la mia permanenza in arancione”.

02.8 BIS: LA PISTOIESE UFFICIALIZZA PAOLO REGOLI

"La US Pistoiese 1921 si è aggiudicata le prestazioni sportive di Paolo Regoli, esterno destro, nato il 24 aprile 1991 a Pontedera", così recita il comunicato della società orange, che poco prima della seconda amichevole estiva ha annunciato la firma del centrocampista.

Con un contratto fino al 30 giugno 2018, Regoli andrà a rinforzare il reparto di mezzo della squadra di coach Indiani, che ha già allenato il ragazzo a Pontedera, dove è rimasto per cinque stagioni. Il nuovo acquisto della Pistoiese ha maturato esperienza anche in Serie B con le casacche di Avellino, Latina e Livorno. Lo scorso hanno ha segnato tre gol in 36 presenze con il Mantova (LegaPro).

02.08 REGOLI CAMBIA IDEA, ATTESO DOMANI IN CITTA'

Dopo un primo "no" il centrocampista Paolo Regoli sembra in dirittura d'arrivo alla Pistoiese. Allenato da Indiani per tre stagioni al Pontedera, potrebbe seguire il suo ex mister aumentando la concorrenza a centrocampo. Da valutare a questo punto la posizione di Hamlili. Fonti di Pistoisport.com danno il giocatore a Pistoia già domani.

01.08 FATTA PER ZACCAGNO E FIRMA ANCHE BIAGINI

Anche se l'ufficialità, e conseguente presentazione, dovrebbe arrivare nella giornata di mercoledì 2 agosto, la Pistoiese ha concluso positivamente la trattativa con il Torino per prendere in prestito Andrea Zaccagno, classe '97, che sarà il portiere titolare degli arancioni. Si tratta di un innesto super, probabilmente del miglior colpo del calcio-mercato arancione, che mette in bella evidenza la Pistoiese. Zaccagno, dopo essere stato nominato miglior portiere del campionato Primavera 2015/16, ha giocato nel 2016/17 alla Pro Vercelli in Serie B con 2 sole presenze prima di ergersi a protagonista al Mondiale Under20. Dopo il ritiro con la prima squadra voluto dalla società e da mister Mihajlovic, la Pistoiese lo ha strappato alla Carrarese che sembrava pronta ad aggiudicarselo. Col suo arrivo, via libera anche per la firma del secondo portiere che sarà il 22enne Niccolò Biagini, lo scorso anno al Jolly&Montemurlo ed aggregato alla squadra di mister Indiani fin dal primo giorno di allenamenti.

31.07 INTERESSE PER ANDREA ZACCAGNO, PORTIERE DELL'ITALIA U20

Da Torino danno la Pistoiese in testa per assicurarsi le prestazioni del portiere Andrea Zaccagno, aggregato alla squadra di Sinisa Mihajlovic per il ritiro di Bormio. La Pistoiese è a caccia di un portiere e Zaccagno sarebbe un colpo da 90 dopo le belle prestazioni offerte con la maglia della Nazionale U20, con cui ha conquistato il bronzo al mondiale di giugno. In agguato anche la Carrarese per un derby tutto toscano.

28.07 GUBBIO E CARRARESE SU HAMLILI. MA LA SOCIETA' SMENTISCE

Prosegue il corteggiamento, a livello di Serie C, sul centrocampista arancione Zaccaria Hamlili. Dopo le voci ampiamente risapute sul fronte Gubbio, sul quotidiano La Nazione di Carrara di oggi, venerdì 28 luglio, è riportata una trattativa in fase avanzata per portare lo stesso Hamlili alla Carrarese. Evidente che sul giocatore, oltre che l'interesse di molti, ci sia il tentennamento su di una eventuale permanenza nonostante sia sotto contratto fino al 30 giugno 2018. "Hamlili è un giocatore della Pistoiese - dice Marco Ferrari - e come tale lo consideriamo: fino ad oggi nessuna società ha bussato alla nostra porta per avere informazioni o per chiederci il ragazzo quindi, per noi, non ci sono novità".

Una correzione, infine, rispetto a quanto comunicato qualche giorno fa: il centrocampista Paolo Regoli non è mai venuto ad allenarsi con la Pistoiese. C'erano state delle chiacchiere e la possibilità che si potesse aggregare ma poi, alla fine, tutto è svanito. Infine, interesse da parte del Bassano nei confronti di Alessio Benedetti che oramai non verrà riavvicinato dalla Pistoiese per la prossima stagione: al momento si allena con la rappresentativa disoccupati ma è seguito anche dalla Pro Vercelli in Serie B.

26.07 MINARDI FINALMENTE UFFICIALE: SIAMO A 15 SOTTO CONTRATTO

Tris di ufficializzazioni per la Pistoiese che vede salire a 15 il numero di giocatori sotto contratto, dando così un numero che inizia ad avvicinarsi alla sufficienza per mister Indiani. Dopo quasi un mese di tira e molla, arriva la firma per Viviano Minardi che arriva in prestito dal Genoa: centrocampista classe '98, nel 2015/16 aveva tentato la strada della Serie C con una presenza totalizzata nel Cosenza, prima di tornare alla Primavera del Genoa con la quale ha giocato 21 partite nell'ultimo campionato. Si tratta di un elemento che può crescere molto sotto l'egida di Indiani e rappresenta una valida alternativa, dalla panchina, ad Hamlili e Papini.

A sorpresa messo nell'elenco degli aggregati, ufficiale anche Jami Rafati: centrocampista classe '94, padre persiano e madre italiana è nato a Firenze. Non ha totalizzato molte presenze ultimamente: riscoperto dal Genoa dal college, ha totalizzato 1 partita nel settore giovanile del Grifone e poi una gara di B col Livorno. Infine, l'ultimo tassello di giornata riguarda l'attaccante Antonio Tartaglione ('98), primo elemento delle giovanili della Pistoiese in questi ultimi anni che va a prendersi un posto col pre-contratto professionistico in prima squadra: una soddisfazione in più per l'Us.

25.07 TUTTI GLI AGGREGATI "BIG" AL RITIRO DELLA PISTOIESE

Operazione minore che pare in dirittura d'arrivo per la Pistoiese. Secondo quanto riportato da MondoPrimavera, gli arancioni hanno concluso col Genoa il passaggio a titolo definitivo del classe '99 Giacomo Bongiorno alla società arancione. Vista la giovanissima età, Bongiorno farà sicuramente parte della formazione Berretti e potrebbe anche avere qualche chance di convocazione in prima squadra nel suo percorso di crescita.

Per quanto riguarda il resto, nessuna novità nemmeno nel giorno di San Jacopo: la speranza, entro la fine della settimana, è di poter contare su quello che sarà il portiere titolare, ufficializzare Minardi e mettere dentro almeno un altro centrocampista. Anche perché sabato ci sarà già la prima amichevole a Scandicci e non si può certo fare brutta figura. Fra gli aggregati di questi giorni, invece, da segnalare anche la presenza di Christian Cesaretti, attaccante 30enne reduce da una stagione con 7 gol segnati con la maglia del Santarcangelo ed in passato proprio a Pontedera con mister Indiani, così come Daniel Gemignani, 23 anni, centrocampista centrale che con i granata ci ha giocato fino a due mesi fa.

L'elenco è poi completato da un ex Tuttocuoio, Andrea Tiritiello, terzino destro 22 anni che ha già un paio di stagioni di esperienza in Serie C; il centrocampista 21enne Lorenzo Ranelli che era a L'Aquila in Serie D con Massimo Morgia; il difensore 19enne Luigi Zinani di proprietà del Carpi ma che nella passata annata era, sempre in Serie D, alla Virtus Castelfranco.

Secondo Tuttomercatoweb, invece, la Pistoiese starebbe contendendo al Cuneo Matteo Guazzo: 35 anni, sarebbe la seconda punta esperta che gli arancioni vorrebbero provare a portare a casa. Si tratta di un elemento oramai navigato della Serie C e negli ultimi due anni ha giocato per 18 mesi col Parma, fra D e Lega Pro, prima di andare a gennaio al Mantova giocando 11 partite e mettendo a segno 4 gol.

24.07 IN 22 CON INDIANI - VARANO VERSO FANO

E' ufficialmente iniziato il ritiro della Pistoiese. Nonostante i proclami della precedente settimana, mister Indiani può contare al massimo sugli stessi effettivi dell'inizio del pre-ritiro: durante il weekend non sono arrivati ulteriori innesti, così come nella giornata odierna. E' anche vero che il gruppo a disposizione è ampio ma in larga parte infarcito di nuovi elementi del settore giovanile. Nella fattispecie i portieri Petroni e Niccolini (classe 2000), Cauterucci e Viti difensore (classe '99), Kley (2000); i centrocampisti Tartaglione ('98) che dovrebbe firmare il pre-contratto e far parte della prima squadra più Ndou (2000); l'attaccante Ludovisi ('99). Rimane ancora aggregato, e non ufficiale, Viviano Minardi: ancora la firma non arriva a causa di problemi sul contratto e sull'accordo da stipulare. In più ci sono altri 4-5 giocatori in prova che però sono stati al momento "blindati" dalla società, visto che non vengono rilasciati i loro nominativi.

In uscita, invece, l'ex prodotto del settore giovanile Ghimenti ('98) dovrebbe accasarsi in Serie D al Valdinievole Montecatini mentre Federico Varano, dopo l'annata trascorsa in arancione, pare oramai prossimo ad accasarsi al Fano.

23.07 REGOLI SI ALLENA A PISTOIA

Più che un indizio è quasi una prova e non sarebbe affatto malvagia. Da domani, 24 luglio, primo "vero" giorno di lavoro pre-campionato, oltre ai 12 giocatori ufficiali già contrattualizzati, i due ragazzi del settore giovanile ed altri due aggregati in via di definizione (Minardi e Biagini), a sudare allo stadio "Melani" ci sarà anche il centrocampista Paolo Regoli. Intanto viene a Pistoia per tenersi in forma, poi vedremo se la trattativa potrà definitivamente prendere quota oppure no: è un nome che piace alla dirigenza arancione ed al tecnico di Certaldo, che l'ha già avuto con se a Pontedera per 3 anni prima del salto in Serie B.

22.07 IL GUBBIO PREME PER HAMLILI, REGOLI NEL MIRINO

Potrebbero aprirsi scenari abbastanza preoccupanti per la Pistoiese. A distanza di un mese dalle prime voci, infatti, come riportato dal portale web Gubbiofans.it gli eugubini sono ancora fortemente interessati al centrocampista arancione Zaccaria Hamlili, uno dei due assieme a Priola ad avere ancora contratto con l'Us. Il Gubbio sta allestendo una compagine molto importante e mister Cornacchini vuole in tutti i modi Hamlili che ha già avuto con se due anni fa ad Ancona: all'ex Forlì ed Entella è stato proposto un contratto biennale a cifre interessanti che lo sta sicuramente tentando, oltre al potersi inserire in una squadra che punta ai vertici della Serie C (gli ultimi colpi sono Pedrelli e Marchi dalla Reggiana, sono arrivati anche Dierna e Piccinni in difesa, Giacomarro confermato a centrocampo) senza mezzi termini. L'Us, finora, ha mostrato ampia tranquillità sulla vicenda ma da Gubbio attendono risposte entro l'inizio della settimana: in caso di fumata bianca, c'è di che tremare.

Forse è anche per questo motivo che la Pistoiese ha preso informazioni su Paolo Regoli, centrocampista destro classe '91 che ha già lavorato nel 2010 a Rosignano con Federico Bargagna direttore sportivo e poi a stretto contatto con Indiani a Pontedera: grazie a tre stagioni super, dalla D alla C1, Regoli si è conquistato la B giocando 18 partite (con 2 gol) ad Avellino salvo poi non avere particolare fortuna nel 2015/16 prima col Latina e poi col Livorno mentre nell'ultimo campionato ha collezionato 36 presenze con 3 gol a Mantova. Non è l'unico nome attenzionato per la mediana, ma sicuramente è un profilo che interessa.

21.07 UFFICIALE MULAS E FERRARI

Ancora una ufficializzazione in casa Pistoiese, ampiamente risaputa: arriva in arancione fino al 30 giugno 2018 Giulio Mulas che ha appena firmato un biennale col Carpi in Serie B. Cresciuto nel settore giovanile del Siena, nel 2014/15 ha giocato in Lega Pro nel Tuttocuoio totalizzando 10 apparizioni; tornato al Siena, è stato poi smistato al Parma in Serie D dove, però, ha totalizzato solo 2 presenze. Nella passata stagione, invece, è tornato al Tuttocuoio giocando 24 partite (di cui 20 da titolare). Con questa operazione viene ulteriormente puntellata la difesa che è il reparto maggiormente coperto in questo momento.

Nel pomeriggio, poi, arriva il via libera definitivo anche per l'approdo a Pistoia di Franco Ferrari: l'ex attaccante del Montecatini arriva in prestito dal Genoa ed il 22enne con già esperienze importanti fra Lega Pro e Serie D sarà la prima punta del reparto avanzato di mister Indiani. Adesso si dovrà andare in caccia di una seconda con un po' più di esperienza.

20.07 FATTA ANCHE PER VRIONI DALLA SAMP

Come per mercoledì 19, anche giovedì 20 sarà giornata caldissima per il mercato della Pistoiese. Dovranno essere ufficializzati gli affari già conclusi (Mulas, Quaranta, Ferrari) ed altri ancora top-secret. Si è fatta largo, ed è confermata dall'esperto di mercato Gianluca Di Marzio, la pista che porta all'arrivo in prestito dalla Sampdoria dell'attaccante classe 1998 Giacomo Vrioni, super-bomber della squadra blucerchiata Primavera. 19 anni ma già 19 gol nel campionato Primavera nel quale è definitivamente sbocciato nella stagione conclusa: per lui 4 presenze, ed un gol, anche in Nazionale Under19. Di lui si parla come uno dei talenti più importanti del calcio italiano della sua annata e per la Pistoiese si tratta di un innesto importante, seppur giovanissimo. Lui, assieme a Quaranta, è stato ufficializzato dalla società arancione già nel primo mattino.

Questo, invece, l'elenco dei 14 elementi che per il momento compongono la rosa. Una distinzione: la dicitura "settore giovanile" si intende che fanno già parte del mondo arancione, per "aggregato" si intendono giocatori che sono già a Pistoia in via di ufficializzazione

PORTIERI: Marco Petroni (2000, settore giovanile), Andrea Niccolini (2000, settore giovanile), Niccolò Biagini (1995, aggregato era al Jolly&Montemurlo in Serie D).

DIFENSORI: Giulio Mulas (1996, aggregato), Giusto Priola (1990, confermato), Danilo Quaranta (1997, ufficiale dall'Ascoli), Jonathan Rossini (1989, ufficiale dal Sassuolo), Claudio Zappa (1997, ufficiale dalla Juventus).

CENTROCAMPISTI: Alessandro Eleuteri (1998, ufficiale dall'Atalanta), Zaccaria Hamlili (1991, confermato), Viviano Minardi (1998, aggregato), Romeo Papini (1983, svincolato), Jami Rafati (1994, svincolato aggregato), Antonio Tartaglione (1998, pre-contratto promosso dal settore giovanile).

ATTACCANTI: Giovanni Boggian (1996, ufficiale dal Carpi), Franco Ferrari (1995, aggregato), Giacomo Vrioni (1998, ufficiale dalla Sampdoria).

19.07 ORE 20 - GIORNATA INTENSA: E GIOVEDI' 20 ANCORA NOVITA'

Mercoledì 19 luglio è stata giornata intensissima per la Pistoiese. Il gruppo a disposizione di mister Indiani è passato da 5 (Priola, Hamlili, Papini, Boggian, Eleuteri) a 7 con le ufficializzazioni di Rossini e Zappa. In linea di massima al momento sono sistemati due terzi della difesa a 3 (Priola e Rossini) con Zappa che si giocherà il posto come terzino sinistro; due elementi del centrocampo come Hamlili e Papini.

Si attende soltanto l'ufficializzazione, che arriverà giovedì 20 luglio, dei vari Mulas, Quaranta e Ferrari arrivando così a 10 elementi a disposizione: vedremo se si partirà con questi, più qualche Berretti e qualche aggregato in prova, oppure ci saranno ancora ufficializzazioni. Alle 15 presentazione di Papini e Rossini, parlerà anche mister Indiani ed il dt Bargagna anche perché al momento la falla più grossa è in porta: non ci sono portieri, se non l'estremo della Berretti. Subito dopo allo stadio "Melani" la prima sgambata del pre-ritiro.

19.07 UFFICIALE JONATHAN ROSSINI E ZAPPA - IN ARRIVO MULAS E QUARANTA

Eppur si muove. La Pistoiese ha messo nel mirino l'arrivo, via Carpi, di Giulio Mulas, terzino destro classe '96 nella scorsa stagione al Tuttocuoio. In neroverde il prodotto del vivaio del Siena ha disputato 27 gare, un bottino mica male rapportato alla giovane età. Acquistato dal Parma in giovanissima età, Mulas si è svincolato lo scorso anno prima di approdare a Ponte a Egola. Adesso dovrebbe sottoscrivere un contratto con il Carpi, prima di approdare in arancione in prestito. Dovrebbe essere la giornata buona per puntellare la difesa visto che pare in dirittura d'arrivo anche la trattativa per ottenere il prestito dall'Ascoli del difensore centrale classe '97 Danilo Quaranta che nella passata stagione ha giocato 14 partite con l'Olbia, nello stesso girone della squadra arancione e sarebbe l'alternativa al centrale esperto che deve essere acquisito.

Ufficiale l'arrivo dello svizzero Jonathan Rossini, classe 1989, che arriva in prestito dal Sassuolo. Per lui, però, curriculum di tutto rispetto: Sampdoria, Sassuolo e Bari come titolare fra Serie A e Serie B, avventure anche con Savona, Cittadella e Legnano prima di approdare nella passata stagione al Livorno dove ha disputato 16 partite realizzando un gol, proprio alla Pistoiese nel 3-0 rimediato dagli arancioni all'Ardenza.

Nel pomeriggio, poi, si concretizza anche una nuova manovra per la difesa: dalla Juventus arriva in prestito il terzino sinistro classe 1997 Claudio Zappa. Un nome già conosciuto da mister Indiani che lo ha avuto con se nella prima parte della scorsa stagione a Pontedera, dove però ha collezionato soltanto 5 presenze (2 da titolare): da gennaio, poi, si è trasferito al Pordenone dove è sceso in campo in altre tre occasioni. Ufficializzazione già arrivata.

18.07 ZERO UFFICIALIZZAZIONI: PARLA BARGAGNA

Anche nella giornata di martedì 18 luglio non arrivano notizie ufficiali da casa Pistoiese: il mercato è in fermento, ma numerosi affari secondo quanto riporta in via ufficiosa la società si chiuderanno in tarda serata o nella notte. Tutte trattative già quasi definite e che dovrebbero consentire a mister Indiani di avere, in vista del primo allenamento di giovedì, almeno quattro giocatori in più.

A questo proposito ha parlato il responsabile dell'area tecnica Federico Bargagna.

"La società sta portando avanti numerose trattative alcune delle quali aspettano solamente la definizione di dettagli burocratici per essere ufficializzate: contiamo quindi entro la fine della settimana di concludere altre sei/sette operazioni che ci permettano di raggiungere un numero giusto per iniziare l'attività (ricordando che partivamo dalla base di due giocatori sotto contratto). Dalla prossima settimana il gruppo di lavoro sarà più ampio e inizierà a tutti gli effetti la preparazione al campionato, in linea con molte altre società di Lega Pro che sono in procinto di iniziare. Non abbiamo fretta perché vogliamo lavorare bene e con lucidità, senza farci prendere dalla furia di chiudere alcune operazioni solo per questioni numeriche; in questo modo, oltre ad alcuni elementi che verranno aggregati alla prima squadra, mister Paolo Indiani potrà fare le prime considerazioni sul gruppo di lavoro a sua disposizione e fornire le indicazioni necessarie per il completamento della rosa. Il mercato chiude il 31 agosto e c'è ancora tempo. L'obiettivo di tutti noi è fare il bene della Pistoiese, per questo la scelta dei giocatori da seguire deve essere ponderata e soprattutto in linea con l'idea di squadra della dirigenza e dello staff tecnico".

17.07 SALTANO TRE TRATTATIVE CALDE

Momento davvero particolare nel calcio-mercato della Pistoiese. In un colpo solo, infatti, svaniscono tre possibili colpi in ingresso che fanno rimescolare nuovamente le carte alla dirigenza arancione. E' ufficiale, infatti, il passaggio di Diego Borghini (Empoli, era in prestito al Tuttocuoio) sempre in prestito al Gavorrano che ha approfittato del lungo tergiversare della Pistoiese. Oramai fuori dal mercato anche la prima punta Sacha Cori, inseguita dalla Pistoiese da almeno un paio di settimane, che dopo aver rifiutato le lusinghe della Sambenedettese sta per accasarsi alla neo-promossa Monza. Infine, niente da fare nemmeno per Kevin Vinetot: il difensore, di proprietà del Lecce, è pronto a rescindere coi pugliesi e firmare col Sudtirol. Per quanto riguarda il mercato arancione, si attende con ansia la firma di bomber Ferrari, che doveva già arrivare nella giornata odierna, insieme ad almeno quattro elementi, molti dei quali "under".

16.07 FATTA PER FRANCO FERRARI

La Pistoiese, dopo il giovane Boggian, piazza il secondo colpo per il reparto offensivo. Si tratta, come vi avevamo già anticipato, dell'italo-argentino classe '95 Franco Ferrari, che arriverà a Pistoia in prestito dal Genoa. In Italia fa le prime esperienze con Scandicci e Castelfiorentino, poi passa al Montecatini, in Serie D, dove in coppia con Santini fa faville attirando le attenzioni dei rossoblù. Poi un brutto infortunio e l'operazione di ricostruzione del legamento crociato del ginocchio destro, che tuttavia non fanno desistere il Genoa dal tesserarlo con un quinquennale. A gennaio passa in prestito al Tuttocuoio, dove ha ripreso la confidenza con il pallone segnando 6 reti. E ora la Pistoiese, per spiccare definitivamente il volo.

15.07 NIENTE PISTOIA: LA SPAL FA AFFARI CON IL PONTEDERA

I fatti (oltre al prematuro addio di Vitale) dicono che la collaborazione tra Pistoiese e Spal è morta ancor prima di iniziare. Il Pontedera ha ratificato il tesseramento di 4 giovani della società ferrarese, che in precedenza erano finiti nel mirino arancione: si tratta degli esterni Francesco Posocco (classe 1996) e Riccardo Mastrilli (classe 1997) e del difensore Francesco Ferrari (classe 1998). I granata hanno ufficializzato anche l'ex arancione Gianluca Romiti (classe 1992).
Il cambio la Spal si è presa a titolo definitivo un altro ex arancione, Lorenzo Polvani: il difensore classe '94, cresciuto proprio nelle giovanili arancioni, approda così in Serie A.

14.07 UFFICIALI ELEUTERI E BOGGIAN

Dopo Papini, arrivano altre due ufficializzazioni stavolta "under" per la Pistoiese. Finalmente si concretizza la pista Alessandro Eleuteri, in prestito dall'Atalanta, che sarà uno dei titolari della formazione di Indiani: sarà, infatti, il 5° a destra a centrocampo ed avrà compiti di spinta sulla fascia e contenimento. Per una voce che si concretizza oramai dopo tempo, ben più rapida quella che porta a Giovanni Boggian: l'ex attaccante del Savona, 6 gol nell'ultimo campionato di Serie D, soltanto il 13 luglio ha firmato un biennale con il Carpi e gli emiliani lo hanno girato in prestito alla Pistoiese. Classe 1996, per lui questa rappresenta l'occasione giusta del definitivo salto di qualità.

14.07 INTERESSE FORTE PER IL MEDIANO RUCI

Nell'attesa che qualcosa si possa finalmente sbloccare nell'imbalsamato mercato della Pistoiese, rimbalza la notizia che gli arancioni siano prossimi alla chiusura dell'accordo con Alessio Ruci, classe '96 di nazionalità albanese, che è in scadenza di contratto con la Cremonese. Il giocatore, cresciuto nel vivaio del Perugia, ha giocato 2 partite in Lega Pro con i grigiorossi, una stagione in prestito alla Vis Pesaro in Serie D e, dal gennaio scorso, 7 partite (di cui 3 da titolare) col Bassano. Nel caso si tratta di uno dei rincalzi fra i centrocampisti centrali.

Secondo quanto anticipato da Sky Sport, invece, la Pistoiese sarebbe vicina a chiudere per il prestito dell'attaccante classe 1996 Giovanni Boggian di proprietà del Carpi. Boggian ha già giocato 8 partite in Serie C col Savona nel 2015/16 e sempre coi liguri ha disputato l'ultimo campionato di Serie D totalizzando 21 partite con 6 gol segnati: sembra prossima l'ufficializzazione.

13.07 ABBOCCO CON MOSCARDELLI? TUTTO FALSO

Nella giornata di ieri, 12 luglio, era trapelata la notizia di un possibile interessamente della Pistoiese nei confronti di Davide Moscardelli, capitano e uomo simbolo dell'Arezzo che ha ancora poche ore per risolvere i propri problemi ed iscriversi regolarmente (anche se con penalizzazione) al prossimo campionato. Una notizia smentita da più parti, sia da Pistoia che da casa amaranto: Moscardelli non si muoverà da Arezzo. Rimane quindi aperta ogni ipotesi legata all'attaccante, così come non è facile mettere le mani su Franco Ferrari: l'interesse della Pistoiese c'è, la volontà del giocatore a venire a Pistoia anche ma la concorrenza è molto alta.

Appare, invece, decisamente in salita la pista che porta a Kevin Vinetot: sul forte difensore centrale, in uscita dal Lecce, c'è molto interesse al Sud con Reggina e Paganese che hanno richiesto espressamente il giocatore. La Pistoiese deve ancora decidere con precisione come muoversi su questo tassello. Pare complicarsi, infine, la strada anche per avere in prestito qualche giocatore dalla Spal: mister Indiani aveva richiesto Costantini, classe '96, che poi è andato alla Juve Stabia, sembra che il portiere '98 Demba abbia richieste anche dalla Serie B mentre Francesco Posocco si accaserà al Pontedera nell'ambito dell'affare che porterà Polvani a debuttare in Serie A con gli estensi.

12.07 INTERESSANO GRILLO, NOCCHI E FERRARI - ALBERTONI A LUCCA

Dopo Papini e Vinetot, la Pistoiese vuole mettere nel suo serbatoio un'altra pedina d'esperienza. Si tratta di Fabrizio Grillo, terzino sinistro classe 1987, nell'ultima stagione divisosi tra Livorno e Sambenedettese. Il giocatore romano, attualmente svincolato, è stato una colonna del Varese e può vantare oltre cento gettoni in Serie B. Bargagna è al lavoro per formulare una proposta convincente. Lo stesso può dirsi per Timothy Nocchi, 27enne portiere di proprietà della Juventus, lo scorso anno al Tuttocuoio. Si tratta di un estremo difensore nel pieno della sua maturità calcistica che si è fatto le ossa in Lega Pro e conosce al meglio la categoria: la soluzione migliore dopo una stagione da dimenticare a livello di portieri in casa arancione.

A livello di prima punta, sale in auge il nome dell'italo-argentino classe '95 Franco Ferrari che arriverebbe in prestito dal Genoa. Ex Montecatini in Serie D, in coppia con Santini, Ferrari ha subito un grave infortunio proprio in maglia termale che lo ha costretto a saltare l'inizio della scorsa stagione passando, poi, a gennaio in prestito al Tuttocuoio dove ha segnato comunque 6 reti. Arriverebbe in prestito. E sempre a proposito di Genoa, da segnalare che la società rossoblu ha girato in prestito alla Lucchese Marco Albertoni, reduce da 11 partite con la Pistoiese nel passato campionato, che si giocherà il posto da titolare con Di Masi in rossonero.

11.07 SI GUARDA A LECCE: PAPINI E VINETOT PRONTI AD ARRIVARE

Pare entrare nel vivo il mercato della Pistoiese che, secondo quanto riportato da Pianetalecce.com, è pronta a piombare su due giocatori legati al mondo giallorosso. Il colpo importante sembra quello a centrocampo con il 34enne Romeo Papini, che rappresenterebbe il mediano da inserire nel centrocampo di mister Indiani: stagioni importanti fra Serie B e Lega Pro (votato miglior centrocampista della stagione 2015/16), è però reduce da un anno di inattività. L'aveva preso il Matera ma ha subito due gravi infortuni e quindi ci sarà da valutare, in primis, le sue condizioni fisiche. Ovvio che, se integro, rappresenterebbe davvero un gran colpo.

Da Lecce si parla dell'arrivo del difensore, 29enne, Kevin Vinetot che ha ancora un anno di contratto con i salentini (è lì dal 2013) ma non rientra nei piani tecnici: nelle ultime stagioni è andato in prestito ad Albinoleffe e Mantova (da gennaio 2017) ma adesso sarebbe pronto a sottoscrivere contratto con la Pistoiese. Attesi sviluppi nelle prossime ore.

LEGGI ANCHE: MERCATO SERIE C GIRONE A, TUTTE LE TRATTATIVE

10.07 IN ARRIVO LE PRIME UFFICIALIZZAZIONI, MA CORI SI COMPLICA

Già detto che l'interesse per Sacha Cori è notevole, gli aggiornamenti parlano di una trattativa che si sta via via complicando perché la Sambenedettese è arrivata in maniera prepotente e potrebbe anche strappare la prima punta agli arancioni. Il dt Bargagna è al lavoro per ricucire i contatti con tutti: nel giro di 24-36 ore dovrebbero esserci le ufficializzazioni per gli arrivi di Borghini (Empoli), Minardi (Genoa) ed Eleuteri (Atalanta). Proseguono i contatti anche con la Spal per arrivare almeno a due giocatori: sfumato Marchegiani (che rimarrà a Ferrara) e Strefezza che si è accasato alla Juve Stabia, anche Posocco preferirebbe andare in Serie B mentre rimangono sempre sul piatto Bellemo (centrocampista), il portiere classe '98 Demba Thiam (titolare della Primavera biancazzurra nella passata stagione) e  l'attaccante classe '96 Costantini, che però dovrebbe accompagnare Strefezza in Campania.

07.07 PRIMA PUNTA: TUTTO SU SASHA CORI

L'interesse è confermato: la Pistoiese vuole come prima punta Sasha Cori. L'attaccante laziale classe '89 è in cima alla lista dei desideri della società arancione, reduce da una delle sue migliori stagioni in carriera con 10 gol segnati col Santarcangelo e richiesto, nelle ultime ore, anche dalla Sambenedettese. Per lui in passato già tanta Toscana con Sangiovannese (3 gol), Carrarese (16 in 2 anni), Empoli (1, l'unico segnato in Serie B), Arezzo e Siena. La trattativa, però, è ancora lunga e la differenza fra richiesta del giocatore e proposta della Pistoiese è sempre elevata.

Chi, invece, sembra destinato a non tornare a Pistoia è Federico Proia. Il centrocampista classe '96, rientrato allo Spezia dal prestito in arancione, ha oramai raggiunto l'accordo con il Bassano: sarà uno dei tre centrocampisti titolari e per lui una vetrina molto importante in giallorosso. La Pistoiese faceva molto affidamento su di un suo ritorno, ma adesso la società dovrà ripartire da capo alla ricerca di un mediano giovane.

05.07 OPERAZIONE VALIANI MOLTO COMPLESSA

L'anticipazione data da Pistoia Sport era giusta e cioè che la Pistoiese è sulle tracce di Francesco Valiani per "riportarlo a casa" e strapparlo così ad un altro anno di contratto col Livorno. Ma è altrettanto vero che la trattativa è complicata e tutta in salita perché comunque si parla di un contratto decisamente importante e perché, in fin dei conti, fino al 30 giugno 2018 è un giocatore labronico. La Pistoiese, comunque, continuerà la sua opera di corteggiamento e vedremo se sarà possibile oppure no rivedere Francesco in arancione.

04.07 ALL'IMPROVVISO...DUE SCONOSCIUTI

Pare fondato l'interesse, assieme al Siracusa, da parte della Pistoiese del terzino di scuola Napoli Daniele Donnarumma (cognome che va molto di moda ultimamente) come riporta Tuttolegapro.com. Nella passata stagione ha disputato 17 partite, da gennaio in poi, con il Mantova rilanciandosi dopo diverse stagioni di Serie D. Vedremo se l'affare potrà decollare oppure no.

Da segnalare l'arrivo, per il settore giovanile, di due giovanotti dalla Campania. Nella fattispecie si tratta del classe 2000 Vito Cirillo, attaccante centrale, che sarà inserito nella compagine Berretti e del classe 2001 Manuel Longobardi, esterno offensivo, che invece sarà a disposizione degli Allievi Nazionali Under17 Lega Pro. Quest'ultimo arriva dalla società fondata dall'ex giocatore arancione Vincenzo Riccio, ai tempi dell'ultima Serie B, di Brusciano, mentre Cirillo dal Monterusciello.

03.07 OBIETTIVO SASHA CORI

E' Sasha Cori il nome in cima alla lista sul taccuino del diesse Vitale per il ruolo di prima punta. Il 28enne viterbese, lo scorso anno al Santarcangelo, ha una grande esperienza sui campi di Serie C (oltre 150 presenze in terza serie per lui), anche se non hai mai segnato tantissimo (10 reti stagionali il suo record, stabilito proprio nel 2016-17). Cori è un centravanti che lavora molto per la squadra, sarebbe un nome di sicuro affidamento per gli arancioni. Il giocatore però è sotto contratto con i romagnoli: la trattativa è tutta da svilupparsi. Continuano anche i movimenti per il ritorno a casa di Francesco Valiani, mentre è ufficiale il passaggio al Pontedera del giovane centrocampista Giuseppe Pandolfi, classe '97, nella passata stagione sempre in orbita prima squadra.

01.07 PRESI TRE GIOVANI, BENEDETTI FORSE RESTA

Tutto top secret dalle parti di via dello Stadio. La dirigenza ha chiuso, almeno sulla carta, la trattativa per portare a Pistoia due giovani classe 1998 e un 1997: il primo, un esterno dell'Atalanta (Eleuteri), il secondo un centrocampista centrale (Minardi) del Genoa. Il 20enne è l'ex Tuttocuoio Borghini, di proprietà dell'Empoli. 

LEGGI ANCHE: TRIS DI GIOVANI IN ARRIVO, ECCO CHI SONO

Nei piani di Indiani potrebbe rientrare Federico Proia, che inizierà comunque la preparazione con lo Spezia, mentre fra gli altri giocatori sotto contratto fino al 30 giugno ci sono chance di riconferma per il solo Alessio Benedetti che ha disputato una stagione positiva.

29.06 PER BRACALETTI IN POLE LA GIANA

Stenta a decollare, almeno in questi giorni, il mercato della Pistoiese. L'interesse per il centrocampista Andrea Bracaletti della Feralpi Salò era noto, ma l'ormai ex gardesano dovrebbe finire alla Giana Erminio. Peccato perché il capitano della Feralpi, classe '83, avrebbe garantito tanta esperienza (14 campionati di serie C sulle spalle) e gol (uno specialista negli inserimenti).

Da Terni, invece, arriva un interessamento da parte della società umbra (che da pochi giorni ha cambiato padrone) nei confronti di Luca Zanon che così salirebbe in Serie B così come Rovini: il terzino sinistro è sempre di proprietà della Fiorentina e quindi andrebbe a Terni in prestito così come è successo nella stagione conclusa per un altro ex arancione, Jacopo Petriccione.

28.06 SI PUNTA CELLINI PER L'ATTACCO

Sostituire Corrado Colombo non sarà affatto facile per la Pistoiese. Serve un nome importante, come quello di Marco Cellini. L'esperto attaccante del Livorno, classe '81, lascerà i labronici e su di lui si sono fiondate diverse squadre di Serie C, tra cui la Pistoiese. 

27.06 HAMLILI BLINDATO DALLA PISTOIESE

L'interesse del Gubbio nei confronti di Zaccaria Hamlili è vero e certificato ma la Pistoiese sta facendo di tutto affinché il giocatore non si muova da via dello Stadio, visto il contratto in essere anche per la prossima stagione. Gli umbri stanno mettendo pressione, ma il diesse Lorenzo Vitale per ora ha rispedito al mittente le richieste. Da segnalare il passaggio di Rovini, via Udinese, alla Pro Vercelli in Serie B.

25.06 HAMLILI NEL MIRINO DEL GUBBIO

Dopo le dichiarazioni positive di Lorenzo Vitale, esce allo scoperto una pretendente per Zaccaria Hamlili: il centrocampista della Pistoiese, sotto contratto con gli arancioni fino al 30 giugno 2018, ha un forte interesse da parte del Gubbio secondo quanto riporta Tuttolegapro.com. A Gubbio, infatti, è arrivato come allenatore Giovanni Cornacchini che lo ha già avuto alle sue dipendenze due stagioni or sono ad Ancona e sta spingendo per riportarlo in una sua squadra. Ma la Pistoiese non se ne vuole privare: l'interesse c'è ma la trattativa per gli eugubini appare decisamente in salita.

23.06 PRIOLA ED HAMLILI SICURI DI RESTARE

Si chiude una settimana, in casa Pistoiese, che è servita al duo Vitale-Indiani soprattutto per tessere la tela con le società di Serie A intenzionate a mandare in Serie C i propri giovani per valorizzarli. E sarà questa la base essenziale della Pistoiese 2017/18. Al momento non ci sono interessi concreti, ma qualche abboccamento maggiore verso Milano.

E' stato direttamente il diesse Lorenzo Vitale, invece, a parlare di quel che accadrà a breve. "Priola ed Hamlili per noi sono giocatori della Pistoiese anche per la prossima stagione - dice - quindi non ci sono problemi sulla loro permanenza. Nella prossima settimana, invece, parleremo con quei giocatori che erano qua e che non sono più sotto contratto per capire se ci sono i margini per qualche ulteriore riconferma".

Nello specifico si tratterebbe dei vari Bellazzini, Guglielmotti, Fissore, Neuton, Minotti che non rientrerebbero fra quelli nati prima del 1° gennaio 1994.

Si conferma l'interesse per Belcastro (Viterbese) che è sempre nel mirino anche della Lucchese e c'è un ritorno di fiamma anche da parte della sua ex squadra, la Carrarese, che ha appena definito allenatore e diesse (Silvio Baldini e Gianluca Berti).

22.06 ASSE PISTOIA-SPAL: SPUNTANO ANCHE BELLEMO E POSOCCO

Dopo Marchegiani e Strefezza, spuntano altri due nomi che potrebbero arrivare a Pistoia via Ferrara. Uno è il centrocampista classe 1995 Alessandro Bellemo che nell'ultima stagione ha giocato in prestito al Fano, dove ha collezionato ben 35 presenze (di cui 32 da titolare) segnando anche 1 gol. Di un anno più giovane, invece, Francesco Posocco. Si tratta di un esterno sinistro nella scorsa stagione al Santarcangelo, dove ha totalizzato 23 gettoni di presenza, di cui 21 da titolare. 

19.06 ASSE PISTOIA-SPAL: MARCHEGIANI E STREFEZZA NOMI CALDI

Recentemente vi abbiamo parlato della potenziale collaborazione di mercato tra Pistoiese e Spal, neopromossa in Serie A. Due i nomi caldi al momento sul piatto: il portiere Gabriele Marchegiani, classe 1996, che tornerebbe in arancione dopo la stagione 2015-16 da secondo, e l'esterno destro Gabriel Strefezza classe 1997, reduce da un ottimo campionato Primavera con 21 presenze e ben 6 gol realizzati.

19.06 RUMORS SU MACCARONE (EMPOLI)

Massimo Maccarone sarebbe pronto a scendere in Lega Pro e per conquistarlo sarebbe partito il corteggiamento della Pistoiese (non ricambiato). Una voce vera solo in parte: Big Mac è disponibile alla discesa in Serie C, ma la squadra più accreditata ad ingaggiarlo è la Carrarese. Più defilato il Prato, non confermato l'interesse orange.

16.06 PARLA L'AGENTE DI PRIOLA

Priola resta alla Pistoiese, salvo clamorosi ribaltoni. "Giusto dovrebbe restare alla Pistoiese - ha affermato il suo agente, Maurizio Casilli - è il capitano ed è ancora sotto contratto con gli arancioni. Ha dimostrato una grande continuità saltando in stagione solo un match per squalifica". In difesa, dunque, si ripartirà dal centrale palermitano classe 1990.

15.06 SONDAGGIO PER LUCA BELCASTRO (VITERBESE)

Abboccamento degli arancioni per il trequartista Luca Belcastro, già nel mirino della Pistoiese ai tempi di Carrara, prima che il classe '91 passasse alla Viterbese. L'ex gioiellino della Primavera Juve ha rotto con i gialloblù a metà della scorsa stagione e ora cerca la piazza giusta per ripartire. Su di lui c'è anche la Lucchese, che ha confermato il tecnico Lopez.

 

Ufficializzato il nuovo direttore sportivo, Lorenzo Vitale, e il nuovo tecnico, Paolo Indiani, la Pistoiese è pronta a tuffarsi sul mercato per preparare il prossimo campionato di Lega Pro 2017-18. Soltanto due i giocatori sotto contratto con l'Us, Giusto Priola e Zaccaria Hamlili: c'è un'intera squadra da costruire. E in questo liveblog vi racconteremo giorno per giorno tutti i rumors e le trattative in corso in casa arancione.

Letto 37831 volte
CLASSIFICA SERIE C 17/18 GIRONE A
Squadra
PF
1 Robur Siena 21
2 Livorno 20
3 Viterbese Castrense 18
4 Olbia 17
5 Pisa 16
6 Monza 15
7 Carrarese 13
8 Arzachena 13
9 Piacenza 13
10 Lucchese 12
11 Arezzo 10
12 Pistoiese 10
13 Giana Erminio 9
14 Cuneo 9
15 Alessandria 8
16 Pro Piacenza 6
17 Pontedera 5
18 Prato 5
19 Gavorrano 1
.
.
.
.
.
.
 

 

CALCIO - Le ultime

Montecatini Calcio e Ristorante Montaccole si legano insieme

Ott 21, 2017 28
Presentato il nuovo sponsor dei termali insieme alla terza maglia al Grand Hotel Plaza di…

Calcio Giovanile, le gare del 21 e 22 ottobre [RISULTATI]

Ott 21, 2017 80
Risultati, marcatori e classifiche nel nostro paginone dedicato al calcio giovanile…

I pronostici del Pape: ci sono già due mister grigliati

Ott 20, 2017 1001
Ritorna il classico appuntamento sul campionato provinciale juniores firmato da Nicola…

Settore giovanile Pistoiese, i risultati della stagione 2017-18

Ott 20, 2017 2431
Il racconto della stagione del settore giovanile dell'Us Pistoiese 1921: dalla Berretti…

Giovanili Pistoiese: chiamata azzurra in Under15 per Jacopo Nardi

Ott 17, 2017 609
Chiamata prestigiosa per Jacopo Nardi a Coverciano: premiato il buon lavoro dei…
.
.

CookiesAccept

Attenzione: Questo sito utilizza cookies

Procedendo nella navigazione senza modificare le impostazioni del browser, se ne accetta l'utilizzo. Per saperne di piu'

Approvo

In informatica i cookie HTTP (più comunemente denominati Web cookietracking cookie o semplicemente cookie) sono righe di testo usate per eseguire autenticazioni automatiche, tracciatura di sessioni e memorizzazione di informazioni specifiche riguardanti gli utenti che accedono al server, come ad esempio siti web preferiti o, in caso di acquisti via internet, il contenuto dei loro "carrelli della spesa".

Nel dettaglio, sono stringhe di testo di piccola dimensione inviate da un server ad un Web client (di solito un browser) e poi rimandati indietro dal client al server (senza subire modifiche) ogni volta che il client accede alla stessa porzione dello stessodominio web. Il termine "cookie" – letteralmente "biscotto" – deriva da magic cookie (biscotto magico), concetto noto in ambiente UNIX che ha ispirato sia l'idea che il nome dei cookie HTTP.

Ogni dominio o sua porzione che viene visitata col browser può impostare dei cookie. Poiché una tipica pagina Internet, ad esempio quella di un giornale in rete, contiene oggetti che provengono da molti domini diversi e ognuno di essi può impostare cookie, è normale ospitare nel proprio browser molte centinaia di cookie.

(Da Wikipedia)