Mercoledì, 22 Novembre 2017


Testata giornalistica n. 4 iscritta al tribunale di Pistoia il 20/04/2012
Lunedì, 13 Novembre 2017 09:30

Focus dilettanti: Aglianese, il Bellucci è stregato

di 

Nuova sconfitta interna per i neroverdi in Eccellenza: il Valdarno passa per 1-0, nonostante resti in 10 uomini. Il focus di Leonardo Agostini

Edoardo Marzierli in azione Edoardo Marzierli in azione

Delude ancora in casa l'Aglianese, sempre lontana dall'esprimere al Bellucci quello che con facilità riesce a mettere in campo sul terreno avverso. Il Valdarno ringrazia e si prende i tre punti. I nero-verdi partono bene ma dopo la mezz'ora si perdono smettendo di giocare: il Valdarno ne approfitta per alzare il baricentro e creare mille pericoli alla retroguardia dell'Aglianese, orfana dello squalificato Zuccarelli. In avvio di secondo tempo vanno avanti gli ospiti con Pavani, ma i nero-verdi sono spenti e non rispondono. La luce si riaccende al 69' quando l'arbitro espelle Mannelli costringendo in dieci il Valdarno: l'Aglianese si porta più spesso in avanti anche se crea una sola occasione con il neo-entrato Guarisa. Troppo poco per togliere al Valdarno una meritata vittoria. Peccato, perché considerati i risultati delle squadre di testa un successo dei nero-verdi avrebbe rilanciato le ambizioni della squadra di Bracaloni.

TUTTI I RISULTATI DELLA DOMENICA DEI DILETTANTI

LA CRONACA DI AGLIANESE VALDARNO 

Parte forte l'Aglianese, pericolosa già al 3' con bomber Marzierli, che anticipa il proprio marcatore e calcia trovando la deviazione di un avversario. Il capitano dei nero-verdi si ripete due minuti più tardi calciando una bordata da fuori che costringe il giovane Alterini a parare in due tempi. Sempre al 5' ci prova ancora Marzierli, che questa volta svetta di testa trovando la parata del portiere avversario. L'Aglianese appare pimpante, ben messa in campo e spesso pericolosa; il Valdarno regge l'urto ma non riesce a scardinare il muro difensivo della squadra di casa. Passano pochi minuti e gli equilibri si ribaltano: il ritmo della squadra di Bracaloni cala vistosamente e la squadra va un po' in affanno sia in fase difensiva che, soprattutto, quando si tratta di creare occasioni da rete. I fiorentini dal canto loro continuano a giocare con ordine e determinazione, bacchettando l'Aglianese con azioni pericolose e sempre più decise prese di campo. Al 22' gli ospiti trovano il primo tiro in porta con la conclusione dal limite di Bigeschi: Fedele è attento e para. Al 31' Pavani spaventa gli spettatori accorsi al Bellucci calciando una punizione da trentacinque metri sulla quale Fedele interviene timidamente mettendo in corner. Nel frattempo la pioggia si intensifica rendendo complicato il fraseggio a terra dell'Aglianese: la squadra è comunque in calo e non riesce ad uscire dalla morsa del Valdarno. Al 33' Fioravanti ruba palla e lancia Marzierli raccogliendo poi il servizio dal compagno: allora Fioravanti tira raccogliendo un corner. Al 41' l'ultimo sussulto della prima frazione con De Gori, che dopo aver strappato il pallone agli avversari cannoneggia da posizione defilata mancando di due metri l'incrocio dei pali.

Nella ripresa gli equilibri non cambiano, ma ansi si consolidano: il Valdarno pressa alto e continua a guadagnare metri mettendo tanta paura all'Aglianese, ora in grande difficoltà. Gli ospiti sentono la paura e calano l'affondo al 51' con Pavani, che ben imbeccato dal compagno in area di rigore si coordina e, al volo, incrocia col destro raggiungendo la parte interna del palo: la deviazione è propizia e la palla finisce in porta. Bracaloni comprende il momento di difficoltà della sua squadra e adotta alcuni cambi: dentro Guarisa e Galeotti, fuori Benassi (oggi sottotono) e Granucci, con la squadra che passa al 3-4-1-2. I cambi aumentano il peso specifico in attacco, ma il guizzo vincente non arriva. Al 62' Castellani ci prova da trentacinque metri: Fedele para. Il match non entusiasma e i ritmi si abbassano, finché al 69' non interviene l'arbitro lasciando il Valdarno in dieci. Fioravanti recupera palla sugli sviluppi di un angolo in favore degli avversari e nel tentativo di uscire dall'area di rigore viene atterrato scompostamente da Mannelli: il fallo è netto, scomposto, e il rosso ci può stare, anche se forse in questo caso è troppo severo (visto che l'arbitro non aveva ancora estratto alcun cartellino). Bracaloni inserisce anche Tredici e cambia l'assetto tattico in un 4-3-1-2 molto offensivo; il Valdarno si chiude dietro nella speranza di non prendere gol. Al 71' Alterini rischia l'autogol scivolando sul pallone che finisce a fil di palo. Al 75' arriva il primo ed unico tiro in porta della ripresa da parte dell'Aglianese: Guarisa raccoglie il cross dalla sinistra, si gira e spara un destro violentissimo sul quale si avventa miracolosamente Alterini (ottima la sua prestazione considerando che si tratta di un '99). Nel finale gli ospiti adottano alcuni cambi in chiave difensiva mentre Bracaloni inserisce anche Barontini nella speranza di trovare il pari: il gol non arriva e il risultato non cambia. Passa il Valdarno 1-0.

IL TABELLINO DI AGLIANESE-VALDARNO 0-1

AGLIANESE (3-5-1-1): Fedele; Compitelli, Cappelli, Biondi; Granucci, Raimondo, Fioravanti, Benassi, Maccagnola; De Gori; Marzierli. A disposizione: Ricciarelli, Galeotti, Francini, Tredici, Barontini, Gianassi, Garisa. Allenatore: Bracaloni.
VALDARNO (4-3-1-2): Alterini; Gori, Bega, Benvenuti, Mirante; Castellani, Barbero, Mannelli; Pavani; Bigeschi, Mencagli. A disposizione: Nardone, Fontana, Mecocci, Prosperi, Meli, Sesti, Betti. Allenatore: Nardi.
ARBITRO: Bouabid di Prato, coadiuvato da Cioce e Coco di Pisa.
RETE: Pavani al 51'.
NOTE: Ammoniti: Cappeli al 68', Barbero all'85'. Espulsi: Mannelli al 69', Bracaloni. Recupero: 0',5'.

Letto 229 volte

 

.
.
.
.
.
 

 

CALCIO - Le ultime

Montecatini a secco di punti nonostante il cambio in panchina

Nov 21, 2017 49
Ma con il Forte Querceta «abbiamo mostrato lo spirito giusto per arrivare alla salvezza…

Calcio Femminile, impresa Real Aglianese contro la capolista, cade la CF Pistoiese

Nov 21, 2017 39
Vittoria anche per le Giovani Granata Monsummano che si confermano al secondo posto in…

Pistoiese - Piacenza, le immagini della partita

Nov 20, 2017 256
Le emozioni per una grande vittoria della Pistoiese nella 15° giornata di Serie C, Girone…

Settore giovanile Pistoiese, i risultati della stagione 2017-18

Nov 20, 2017 4458
Il racconto della stagione del settore giovanile dell'Us Pistoiese 1921: dalla Berretti…

Montecatini a picco in D e l'Aglianese vince il big-match - Super Quarrata nel derby

Nov 19, 2017 685
Il Valdinievole Montecatini perde in casa, ko esterno 4-0 per il Candeglia mentre il…
.
.

CookiesAccept

Attenzione: Questo sito utilizza cookies

Procedendo nella navigazione senza modificare le impostazioni del browser, se ne accetta l'utilizzo. Per saperne di piu'

Approvo

In informatica i cookie HTTP (più comunemente denominati Web cookietracking cookie o semplicemente cookie) sono righe di testo usate per eseguire autenticazioni automatiche, tracciatura di sessioni e memorizzazione di informazioni specifiche riguardanti gli utenti che accedono al server, come ad esempio siti web preferiti o, in caso di acquisti via internet, il contenuto dei loro "carrelli della spesa".

Nel dettaglio, sono stringhe di testo di piccola dimensione inviate da un server ad un Web client (di solito un browser) e poi rimandati indietro dal client al server (senza subire modifiche) ogni volta che il client accede alla stessa porzione dello stessodominio web. Il termine "cookie" – letteralmente "biscotto" – deriva da magic cookie (biscotto magico), concetto noto in ambiente UNIX che ha ispirato sia l'idea che il nome dei cookie HTTP.

Ogni dominio o sua porzione che viene visitata col browser può impostare dei cookie. Poiché una tipica pagina Internet, ad esempio quella di un giornale in rete, contiene oggetti che provengono da molti domini diversi e ognuno di essi può impostare cookie, è normale ospitare nel proprio browser molte centinaia di cookie.

(Da Wikipedia)