Mercoledì, 17 Gennaio 2018


Testata giornalistica n. 4 iscritta al tribunale di Pistoia il 20/04/2012
Venerdì, 12 Gennaio 2018 16:22

Pistoiese, è realtà la cessione del 30% delle quote: il 15 gennaio la presentazione

di 

Chiuso l'aumento di capitale della Holding: pronte ad essere redistribuite il 30% delle quote della società. Il 15 gennaio verranno svelati tutti i nomi 

I due presidenti di HA, Andrea Bonechi, e dell'Us, Orazio Ferrari (Ptsport) I due presidenti di HA, Andrea Bonechi, e dell'Us, Orazio Ferrari (Ptsport)

Lunedì 15 gennaio sarà una data molto importante nella storia recente dell'Us Pistoiese 1921 al pari dei giorni delle promozioni in Serie D e Serie C di Forte dei Marmi e Piancastagnaio.

Alle ore 11, e ovviamente Pistoia Sport sarà presente per documentare il tutto, presso la sede di via dello Stadio si terrà una importantissima conferenza stampa per presentare l'ingresso di nuovi soci nell'Us Pistoiese. Si conclude, così, un percorso iniziato nel settembre 2017 con la presentazione del piano per ampliare la base sociale. Un modo per non far pendere più tutti gli oneri, e gli onori, alla famiglia Ferrari e, soprattutto, per aprire al mondo dell'imprenditoria cittadina.

La Holding Arancione srl, prima dell'attuale aumento di capitale, era detenuta al cento per cento dai figli di Orazio (Marco e Giuditta Ferrari). L'aumento di capitale nella Holding Arancione ha consentito l'ingresso di circa una ventina di persone, imprenditori e professionisti pistoiesi, i quali sono entrati a far parte del capitale sociale della Holding Arancione per una percentuale di circa il 30% e conseguentemente parteciperanno anch'essi alle decisioni societarie future tramite le quote della Holding. Non vi è stata quindi alcuna vendita di quote da parte della famiglia Ferrari ma si è proceduto a un aumento di capitale della Holding.

Un passo in avanti notevole rispetto al passato visto che si è andati vicinissimi all'obiettivo prefissato dei 300.000 euro anche se dalle informazioni in nostro possesso la cifra ottenuta, comunque ragguardevole, dovrebbe essere di poco inferiore. Ancora massimo riserbo sui sottoscrittori, che verranno poi svelati lunedì, ma in totale si parla di circa 25 persone fra imprenditori (ed anche persone private o comunque non titolari di aziende o attività commerciali) che ci hanno messo la faccia, e i soldi, per stare al fianco della Pistoiese.

Non resta che attendere lunedì 15 gennaio e ne sapremo davvero di più ma in un momento come questo, alla luce delle vicende di Modena e Vicenza che chiudono i conti in Serie C, è davvero un segnale in netta controtendenza.

Letto 1619 volte

 
FF Utansili
.
.
Squadra
PF
1 Livorno 49
2 Viterbese Castrense 37
3 Robur Siena 37
4 Pisa 36
5 Monza 30
6 Olbia 30
7 Giana Erminio 29
8 Carrarese 28
9 Arezzo 27
10 Pistoiese 26
11 Alessandria 24
12 Arzachena 24
13 Lucchese 24
14 Pontedera 24
15 Piacenza 23
16 Pro Piacenza 21
17 Cuneo 20
18 Gavorrano 13
19 Prato 11
.
.
.
.
 

 

.
.

CookiesAccept

Attenzione: Questo sito utilizza cookies

Procedendo nella navigazione senza modificare le impostazioni del browser, se ne accetta l'utilizzo. Per saperne di piu'

Approvo

In informatica i cookie HTTP (più comunemente denominati Web cookietracking cookie o semplicemente cookie) sono righe di testo usate per eseguire autenticazioni automatiche, tracciatura di sessioni e memorizzazione di informazioni specifiche riguardanti gli utenti che accedono al server, come ad esempio siti web preferiti o, in caso di acquisti via internet, il contenuto dei loro "carrelli della spesa".

Nel dettaglio, sono stringhe di testo di piccola dimensione inviate da un server ad un Web client (di solito un browser) e poi rimandati indietro dal client al server (senza subire modifiche) ogni volta che il client accede alla stessa porzione dello stessodominio web. Il termine "cookie" – letteralmente "biscotto" – deriva da magic cookie (biscotto magico), concetto noto in ambiente UNIX che ha ispirato sia l'idea che il nome dei cookie HTTP.

Ogni dominio o sua porzione che viene visitata col browser può impostare dei cookie. Poiché una tipica pagina Internet, ad esempio quella di un giornale in rete, contiene oggetti che provengono da molti domini diversi e ognuno di essi può impostare cookie, è normale ospitare nel proprio browser molte centinaia di cookie.

(Da Wikipedia)