Lunedì, 25 Giugno 2018

Giovedì, 11 Gennaio 2018 15:11

Antiquariato, 13 e 14 gennaio il mercato alla Cattedrale di via Pertini

di 

Il mercato antiquario sarà accompagnato da una mostra sul prestito nazionale di guerra. Appuntamento alla Cattedrale di via Pertini

Antiquariato, 13 e 14 gennaio il mercato alla Cattedrale di via Pertini

Sabato 13 e domenica 14 gennaio, dalle 9 alle 19, torna il mercato antiquario nello spazio “La Cattedrale” di via Pertini.

I settanta espositori presenti, provenienti da tutta la Toscana, metteranno in mostra la loro mercanzia, fatta di articoli da collezionismo, tra cui mobili, ceramiche, bigiotteria, dipinti, stampe, tovagliato, giocattoli e oggettistica varia.

Per valorizzare e arricchire il Mercato dell'Antiquariato all'interno de "La Cattedrale" il Comitato pro mercato antiquario organizza periodicamente delle mostre.

Il titolo della mostra di dicembre è “La pubblicità del prestito nazionale di guerra ed il contributo dei pistoiesi alla vittoria della prima guerra mondiale".
La mostra espone una larga serie di immagini patriottiche uscite dalla mano di decine di illustratori dell'epoca.
A cento anni dalla vittoria della prima guerra mondiale viene messa in mostra la propaganda dei "Prestiti nazionali di guerra"; la pubblicità che i vari istituti di credito ed enti vari stampavano e divulgavano allo scopo di "rastrellare" denaro per fronteggiare l'impegno economico derivante dalle spese militari.

I prestiti di guerra intendevano suscitare nei cittadini il sentimento di partecipazione alle vicende di una guerra considerata di liberazione di territori italiani.

Letto 338 volte

CookiesAccept

Attenzione: Questo sito utilizza cookies

Procedendo nella navigazione senza modificare le impostazioni del browser, se ne accetta l'utilizzo. Per saperne di piu'

Approvo

In informatica i cookie HTTP (più comunemente denominati Web cookietracking cookie o semplicemente cookie) sono righe di testo usate per eseguire autenticazioni automatiche, tracciatura di sessioni e memorizzazione di informazioni specifiche riguardanti gli utenti che accedono al server, come ad esempio siti web preferiti o, in caso di acquisti via internet, il contenuto dei loro "carrelli della spesa".

Nel dettaglio, sono stringhe di testo di piccola dimensione inviate da un server ad un Web client (di solito un browser) e poi rimandati indietro dal client al server (senza subire modifiche) ogni volta che il client accede alla stessa porzione dello stessodominio web. Il termine "cookie" – letteralmente "biscotto" – deriva da magic cookie (biscotto magico), concetto noto in ambiente UNIX che ha ispirato sia l'idea che il nome dei cookie HTTP.

Ogni dominio o sua porzione che viene visitata col browser può impostare dei cookie. Poiché una tipica pagina Internet, ad esempio quella di un giornale in rete, contiene oggetti che provengono da molti domini diversi e ognuno di essi può impostare cookie, è normale ospitare nel proprio browser molte centinaia di cookie.

(Da Wikipedia)