Lunedì, 25 Giugno 2018

Mercoledì, 10 Gennaio 2018 15:55

Innesto giovane in casa Aglianese: arriva Perazzoni dal Ponsacco

di 

Nuovo elemento in quota per la squadra di Fanani: dal Ponsacco, via Lucchese, arriva il mediano Perazzoni

Lorenzo Perazzoni con la sua nuova maglia Lorenzo Perazzoni con la sua nuova maglia

E' evidente come l'Aglianese non voglia lasciare niente di intentato per cercare di chiudere ai primi posti, se non al primo, l'avventura in Eccellenza Girone B per puntare al salto immediato in Serie D.

Così, dopo il cambio di allenatore fra Bracaloni e Fanani, ecco un nuovo innesto chiuso dal diesse Fabio Ciatti. E' il centrocampista classe '98 Lorenzo Perazzoni, di proprietà della Lucchese, che arriva in prestito dai rossoneri dopo aver giocato nella prima parte di stagione al Ponsacco, capolista del girone E di Serie D alle dipendenze di mister Giovanni Maneschi. Per Perazzoni, in maglia rossoblù, 9 presenze ed un buon rendimento: un acquisto che allunga ulteriormente la rosa a disposizione dell'Aglianese e debutterà domenica prossima al "Bellucci" contro la Lastrigiana.

Letto 435 volte

CookiesAccept

Attenzione: Questo sito utilizza cookies

Procedendo nella navigazione senza modificare le impostazioni del browser, se ne accetta l'utilizzo. Per saperne di piu'

Approvo

In informatica i cookie HTTP (più comunemente denominati Web cookietracking cookie o semplicemente cookie) sono righe di testo usate per eseguire autenticazioni automatiche, tracciatura di sessioni e memorizzazione di informazioni specifiche riguardanti gli utenti che accedono al server, come ad esempio siti web preferiti o, in caso di acquisti via internet, il contenuto dei loro "carrelli della spesa".

Nel dettaglio, sono stringhe di testo di piccola dimensione inviate da un server ad un Web client (di solito un browser) e poi rimandati indietro dal client al server (senza subire modifiche) ogni volta che il client accede alla stessa porzione dello stessodominio web. Il termine "cookie" – letteralmente "biscotto" – deriva da magic cookie (biscotto magico), concetto noto in ambiente UNIX che ha ispirato sia l'idea che il nome dei cookie HTTP.

Ogni dominio o sua porzione che viene visitata col browser può impostare dei cookie. Poiché una tipica pagina Internet, ad esempio quella di un giornale in rete, contiene oggetti che provengono da molti domini diversi e ognuno di essi può impostare cookie, è normale ospitare nel proprio browser molte centinaia di cookie.

(Da Wikipedia)