Mercoledì, 22 Novembre 2017


Testata giornalistica n. 4 iscritta al tribunale di Pistoia il 20/04/2012

Lunedì, 13 Novembre 2017 18:10

Hockey Pistoia, il sindaco Tomasi e Gabriele Magni hanno accolto una delegazione malese

di 

Subramaniam Rasamanickam in testa alla delegazione del ministero malese che lunedì 30 ottobre ha fatto visita al Comune di Pistoia. Gettate le basi per una stretta collaborazione

L'incontro con la delegazione del ministero malese L'incontro con la delegazione del ministero malese

Lunedì 30 ottobre nella sala del Gonfalone di Palazzo di Giano si è svolto un incontro diplomatico tra l'Amministrazione comunale per la quale erano presenti il sindaco di Pistoia Alessandro Tomasi e l'assessore allo sport Gabriele Magni e la delegazione del ministero malese rappresentata dal Dr. Subramaniam Rasamanickam. Hanno preso parte all'incontro anche l'allenatore dell'Hockey Club Pistoia Filippo Treno, accompagnato da Tommaso Martinelli e, ovviamente, dal malese Salvaraju Sandrakasi e i vertici della Pistoiese Calcio Marco Ferrari, Fabio Fondatori e Gabriele Terreri.

 

 

Come ormai noto, l'Hockey Club Pistoia collabora da tre anni con la sezione sportiva dell'Università di Kuala Lumpur (UNIKL) e, grazie alla realizzazione del nuovo impianto da hockey che si sta realizzando a Montagnana, si sono gettate le basi per creare scambi che avranno impatto positivo anche sul territorio e gli aspetti culturali della nostra città. Per questo motivo, i temi discussi e affrontati durante l'incontro, hanno toccato la concreta possibilità di collaborazioni sportive che interessino non soltanto il mondo dell'hockey, ma che possano aprire anche ad altre discipline della nostra realtà.

Letto 275 volte

 

.
.
 

 

CookiesAccept

Attenzione: Questo sito utilizza cookies

Procedendo nella navigazione senza modificare le impostazioni del browser, se ne accetta l'utilizzo. Per saperne di piu'

Approvo

In informatica i cookie HTTP (più comunemente denominati Web cookietracking cookie o semplicemente cookie) sono righe di testo usate per eseguire autenticazioni automatiche, tracciatura di sessioni e memorizzazione di informazioni specifiche riguardanti gli utenti che accedono al server, come ad esempio siti web preferiti o, in caso di acquisti via internet, il contenuto dei loro "carrelli della spesa".

Nel dettaglio, sono stringhe di testo di piccola dimensione inviate da un server ad un Web client (di solito un browser) e poi rimandati indietro dal client al server (senza subire modifiche) ogni volta che il client accede alla stessa porzione dello stessodominio web. Il termine "cookie" – letteralmente "biscotto" – deriva da magic cookie (biscotto magico), concetto noto in ambiente UNIX che ha ispirato sia l'idea che il nome dei cookie HTTP.

Ogni dominio o sua porzione che viene visitata col browser può impostare dei cookie. Poiché una tipica pagina Internet, ad esempio quella di un giornale in rete, contiene oggetti che provengono da molti domini diversi e ognuno di essi può impostare cookie, è normale ospitare nel proprio browser molte centinaia di cookie.

(Da Wikipedia)