Lunedì, 21 Maggio 2018

Giovedì, 08 Febbraio 2018 21:50

Arrivano i nuovi tabelloni segnapunti al PalaCarrara

di 

Da lunedì 12 febbraio via ai lavori in via Fermi: debutto ufficiale il 4 marzo in occasione di The Flexx-Varese di Serie A Basket 2017/18

Il tabellone in bianco e nero in questa foto vintage: oggi è sempre lo stesso degli anni Ottanta Il tabellone in bianco e nero in questa foto vintage: oggi è sempre lo stesso degli anni Ottanta

Abbiamo scelto questa immagine vintage perché, proprio al centro, campeggia lui: uno dei tabelloni del PalaCarrara. E se è "vintage" la foto lo è anche il tabellone stesso visto che da quando il palazzetto dello sport di Pistoia è stato costruito, sul finire degli anni Ottanta quando l'Olimpia salì in Serie A2, è uno dei pochi elementi rimasti imprescindibili.

Sono stati rifatti parquet, canestri, look degli spogliatoi, tetto, impianto di illuminazione ma i due vetusti tabelloni no. Talmente tecnologici che, prima di ogni partita, il custode deve arrampicarsi con la scala dalle due curve e cambiare le targhette coi nomi dei giocatori.

Per i nostalgici, quindi, sarà un colpo al cuore sapere che da lunedì 12 febbraio quei tabelloni lì non ci saranno più: hanno terminato il loro onorato servizio per l'ultima vittoria della The Flexx contro Cremona e quando il pubblico tornerà ad affluire in massa sui gradoni di via Fermi troveranno tutto cambiato.

Finalmente l'ultimo tassello del restyling iniziato nell'estate 2016 va al proprio posto: sfruttando la lunga pausa del campionato, la Nuova Radar Coop di Padova che si è aggiudicata il bando di gara per poco più di 80.000 euro, metterà mano ai due tabelloni che verranno sostituiti con macchinari più tecnologici e di nuova generazione.

Non succederà più, o almeno si spera, di vedere giocatori che su un tabellone hanno un certo numeri di falli e sull'altro un numero di falli differente solo perché le luci led si sono fulminate.

Una piccola annotazione rimane, però: per disposizioni della Federazione, i due nuovi tabelloni non saranno di uguali dimensioni ma uno sarà più grande, che verosimilmente verrà installato sopra la Curva Firenze, ed uno più piccolo che invece sarà sul lato Curva Pistoia.

Appuntamento al 4 marzo per Pistoia-Varese per vedere l'effetto che fa.

Letto 1174 volte

CookiesAccept

Attenzione: Questo sito utilizza cookies

Procedendo nella navigazione senza modificare le impostazioni del browser, se ne accetta l'utilizzo. Per saperne di piu'

Approvo

In informatica i cookie HTTP (più comunemente denominati Web cookietracking cookie o semplicemente cookie) sono righe di testo usate per eseguire autenticazioni automatiche, tracciatura di sessioni e memorizzazione di informazioni specifiche riguardanti gli utenti che accedono al server, come ad esempio siti web preferiti o, in caso di acquisti via internet, il contenuto dei loro "carrelli della spesa".

Nel dettaglio, sono stringhe di testo di piccola dimensione inviate da un server ad un Web client (di solito un browser) e poi rimandati indietro dal client al server (senza subire modifiche) ogni volta che il client accede alla stessa porzione dello stessodominio web. Il termine "cookie" – letteralmente "biscotto" – deriva da magic cookie (biscotto magico), concetto noto in ambiente UNIX che ha ispirato sia l'idea che il nome dei cookie HTTP.

Ogni dominio o sua porzione che viene visitata col browser può impostare dei cookie. Poiché una tipica pagina Internet, ad esempio quella di un giornale in rete, contiene oggetti che provengono da molti domini diversi e ognuno di essi può impostare cookie, è normale ospitare nel proprio browser molte centinaia di cookie.

(Da Wikipedia)