Lunedì, 25 Giugno 2018

Venerdì, 05 Gennaio 2018 10:09

E' stato un 2017 positivo per il Team Lp Moto Corse

di 

Il bilancio di fine 2017 per la scuderia pistoiese con le parole del team manager Luca Puccianti

Foto di squadre per il Team Lp Moto Corse Foto di squadre per il Team Lp Moto Corse

Si chiude col segno positivo il 2017 del Team Lp Moto Corse, la scuderia pistoiese del team manager Luca Puccianti protagonista oramai da 20 anni, traguardo che verrà festeggiato in questo 2018, sulle piste di cross, supermotard ed enduro toscane e non solo.

In casa Lp Moto, infatti, ci sono due campioni di categoria, Nicola Vannucchi e Riccardo Benassi, un vice-campione come David Ducceschi che ha ottenuto anche l'alloro principale come nuovo campione toscano di enduro FMI.

"Lo scopo della scuderia - racconta il team manager Luca Puccianti - è quello di formare piloti in grado di dire la loro, il tutto però all'insegna della massima sicurezza e del divertimento e nella gestione dei rapporti umani tenuti e gestiti con dovizia da Francesca Melani. E' stata una stagione piena di infortuni ed anche per questo è arrivato il secondo posto nella classifica a squadre. Non posso che ringraziare gli sponsor che abbiamo e che ci permettono ogni di raggiungere risultati così prestigiosi".

Il Team Lp Moto Corse negli ultimi anni ha ottenuto grandissime soddisfazioni come certificano i campionati Toscani Uisp di Enduro nel 2014 e 2016, il secondo posto del 2017, il successo dell'italiano enduro junior con Massimiliano Minucci nel 2003 che due anni più tardi portava la scuderia ai suoi livelli massimi gareggiando nel campionato Mondiale di Supermotard.

Letto 253 volte

CookiesAccept

Attenzione: Questo sito utilizza cookies

Procedendo nella navigazione senza modificare le impostazioni del browser, se ne accetta l'utilizzo. Per saperne di piu'

Approvo

In informatica i cookie HTTP (più comunemente denominati Web cookietracking cookie o semplicemente cookie) sono righe di testo usate per eseguire autenticazioni automatiche, tracciatura di sessioni e memorizzazione di informazioni specifiche riguardanti gli utenti che accedono al server, come ad esempio siti web preferiti o, in caso di acquisti via internet, il contenuto dei loro "carrelli della spesa".

Nel dettaglio, sono stringhe di testo di piccola dimensione inviate da un server ad un Web client (di solito un browser) e poi rimandati indietro dal client al server (senza subire modifiche) ogni volta che il client accede alla stessa porzione dello stessodominio web. Il termine "cookie" – letteralmente "biscotto" – deriva da magic cookie (biscotto magico), concetto noto in ambiente UNIX che ha ispirato sia l'idea che il nome dei cookie HTTP.

Ogni dominio o sua porzione che viene visitata col browser può impostare dei cookie. Poiché una tipica pagina Internet, ad esempio quella di un giornale in rete, contiene oggetti che provengono da molti domini diversi e ognuno di essi può impostare cookie, è normale ospitare nel proprio browser molte centinaia di cookie.

(Da Wikipedia)