Venerdì, 17 Agosto 2018

Pistoia Basket City, insieme per passione 

Un progetto di eccellenza, tre anni di attività al fianco del Pistoia Basket, 85 aderenti fra aziende e liberi professionisti . Il consorzio si presenta  

Primo appuntamento su Pistoia Sport per lo spazio curato direttamente dal Consorzio Pistoia Basket City, il Consorzio che riunisce soggetti economici, aziende ma anche liberi professionisti, che credono nel concetto di network, nella rete di impresa e che condividono una passione, quella per il Pistoia Basket.

In queste colonne durante questi mesi racconteremo chi sono i consorziati, quali sono le loro aspirazioni e quali sono le attività che vengono organizzate dal Consorzio per rendere sempre più unica l’esperienza Pistoia Basket City. Partiamo dall’inizio, però, quante sono le realtà imprenditoriali che fanno parte del Consorzio, cosa offre Pistoia Basket City ai propri membri e quali sono gli obiettivi che si vogliono perseguire. Sono già oltre 85, con diversi ingressi in queste ultime settimane, le realtà che hanno deciso di intraprendere questa avventura all’interno del Consorzio, un’avventura, iniziata quasi tre anni fa, che ha ottenuto fin da subito un grande successo, in un primo momento sul territorio pistoiese ma col passare dei mesi, espandendosi anche verso le province di Prato e Firenze. Ogni mese il Consorzio organizza eventi, di business ma non solo, con l‘obiettivo di favorire la conoscenza tra i vari consorziati e le attività che rappresentano: creare rete di impresa, ovviamente finalizzata a possibili riscontri nel business, in un processo virtuoso che coinvolga tutti. Il lavoro del Consorzio è ogni giorno quello di provare ad agevolare la creazione di relazioni tra i consorziati con l’obiettivo, tra gli altri, di creare nuove relazioni e opportunità di business, che siano dirette o indirette.

Entrare a far parte di Pistoia Basket City significa:

APPARTENENZA. Entrare a far parte di una squadra che sostiene da vicino la società biancorossa.

ESCLUSIVITÀ. Creare un club esclusivo che crede in un progetto di eccellenza.

VISIBILITÀ. crescere come squadra attraverso nuovi sistemi e nuove opportunità di promozione.

PARTECIPAZIONE. Sentirsi protagonisti nelle decisioni e nei progetti, mettendo le proprie competenze al servizio della squadra.

Per sapere tutto, ma proprio tutto, sul Consorzio Pistoia Basket City, visitate il sito www.pistoiabasketcity.it, nella sezione “consorziati” potrete scoprire chi sono le realtà che lo compongono e quali sono le loro attività. Per informazioni su possibili adesioni, potete scrivere a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Sono tre le realtà che nelle ultime settimane del 2017 hanno deciso di legarsi al Consorzio Pistoia Basket City, avvicinando così quella quota 100 consorziati che rimane come obiettivo da conquistare in questi primi mesi del 2018. Si tratta di Bellagio srl – Caffè Valiani di Sant’Agostino, Nuova St.a.met e Penelope47.

Locale storico in via Fermi 43, il Caffè Valiani Sant’Agostino, aperto tutti i giorni fino alle 21 e la domenica fino alle 13, negli ultimi mesi ha deciso di allargare sempre più la propria mission, andando al di là del concetto di semplice bar, ma imponendosi anche come spazio per eventi, uno spazio dedicato al ristoro, all’incontro e allo scambio sociale: bar, pasticceria, colazioni, pranzi, happy hour, eventi e catering.

www.caffevaliani.it

Nuova St.a.met, in via Redolone 32/34 a località Pontestella (Serravalle Pistoiese), è un azienda che opera nel settore della carpenteria metallica: specializzata nella lavorazione della lamiera (inox, ferro, alluminio), si avvale dei sistemi cam tecnologicamente più avanzati per venire incontro alle esigenze dei propri clienti. Originariamente attiva nel settore dello stampaggio, la continua richiesta di innovazione, ha portato l’azienda a specializzarsi nel settore della carpenteria medio-leggera, realizzando prodotti di varia natura rivolti al mercato elettrico, della climatizzazione, alimentare, lavorazione legno, imballaggio, ferroviario e molto altro. Negli anni 2000 l’azienda ha ampliato i propri spazi produttivi attraverso due spazi di 350 e 550 mq situati a poca distanza della sede centrale che permettono, tra le altre cose, di disporre di un magazzino lamiera sempre fornito ed un ampio magazzino per lo stoccaggio dei semilavorati e dei prodotti finiti.

www.nuovastamet.it

Negli ultimissimi giorni del 2017 abbiamo celebrato l’ingresso di Penelope47, negozio multibrand di abbigliamento, calzature e accessori uomo e donna: propone brand all'avanguardia nazionali ed internazionali senza perdere di vista la storia, la cultura, la qualità e la ricerca che ogni capo racchiude dentro di sé. Penelope47 si trova in via Carratica 7 a Pistoia e dispone anche di uno shop online all'indirizzo www.penelope47.com.

 

Letto 318 volte

CookiesAccept

Attenzione: Questo sito utilizza cookies

Procedendo nella navigazione senza modificare le impostazioni del browser, se ne accetta l'utilizzo. Per saperne di piu'

Approvo

In informatica i cookie HTTP (più comunemente denominati Web cookietracking cookie o semplicemente cookie) sono righe di testo usate per eseguire autenticazioni automatiche, tracciatura di sessioni e memorizzazione di informazioni specifiche riguardanti gli utenti che accedono al server, come ad esempio siti web preferiti o, in caso di acquisti via internet, il contenuto dei loro "carrelli della spesa".

Nel dettaglio, sono stringhe di testo di piccola dimensione inviate da un server ad un Web client (di solito un browser) e poi rimandati indietro dal client al server (senza subire modifiche) ogni volta che il client accede alla stessa porzione dello stessodominio web. Il termine "cookie" – letteralmente "biscotto" – deriva da magic cookie (biscotto magico), concetto noto in ambiente UNIX che ha ispirato sia l'idea che il nome dei cookie HTTP.

Ogni dominio o sua porzione che viene visitata col browser può impostare dei cookie. Poiché una tipica pagina Internet, ad esempio quella di un giornale in rete, contiene oggetti che provengono da molti domini diversi e ognuno di essi può impostare cookie, è normale ospitare nel proprio browser molte centinaia di cookie.

(Da Wikipedia)