Venerdì, 19 Ottobre 2018

Martedì, 06 Febbraio 2018 10:02

Chiti Scherma, Nicol Foietta è già in versione Europeo

di 

Buone prove sia a Cuba, coppa del mondo assoluta, che a Busto Arsizio, dove è arrivata seconda: la Foietta è pronta per le gare che contano

Nicol Foietta Nicol Foietta

Ancora convincenti prove per Nicol Foietta. L’atleta della Chiti Scherma ha infatti conquistato un ottimo secondo posto alla prova italiana del circuito europeo under 23 svoltasi a Busto Arsizio valida come test per la composizione delle squadre per l’europeo di categoria, in programma il prossimo aprile. Nicol ha condotto la gara con grande autorità, conquistando la terza testa di serie nel tabellone ad eliminazione diretta e giungendo fino alla finalissima senza grandi sforzi, ad eccezione del tiratissimo ottavo di finale, vinto alla stoccata di spareggio contro la quotata ungherese Dorina Budai. Peccato per il passaggio a vuoto a metà dell’assalto di finale con l’altra azzurra Vittoria Rizzi, contro la quale non è bastata una generosa rimonta.

Nicol ha poi riportato un’altra bella prestazione perchè la settimana successiva, impegnata nella coppa del mondo assoluta a Cuba, è riuscita ad entrare nel tabellone principale dove ha rischiato di battere la romena Popescu, un tipetto da quasi 40 podi in coppa del mondo e già n. 1 del ranking mondiale. L’assalto, chiusosi sul 10-9, ha dato alla Foietta ulteriore consapevolezza nei propri mezzi, che potrà mettere in mostra nei prossimi, ravvicinati, impegni.
 

Letto 432 volte

CookiesAccept

Attenzione: Questo sito utilizza cookies

Procedendo nella navigazione senza modificare le impostazioni del browser, se ne accetta l'utilizzo. Per saperne di piu'

Approvo

In informatica i cookie HTTP (più comunemente denominati Web cookietracking cookie o semplicemente cookie) sono righe di testo usate per eseguire autenticazioni automatiche, tracciatura di sessioni e memorizzazione di informazioni specifiche riguardanti gli utenti che accedono al server, come ad esempio siti web preferiti o, in caso di acquisti via internet, il contenuto dei loro "carrelli della spesa".

Nel dettaglio, sono stringhe di testo di piccola dimensione inviate da un server ad un Web client (di solito un browser) e poi rimandati indietro dal client al server (senza subire modifiche) ogni volta che il client accede alla stessa porzione dello stessodominio web. Il termine "cookie" – letteralmente "biscotto" – deriva da magic cookie (biscotto magico), concetto noto in ambiente UNIX che ha ispirato sia l'idea che il nome dei cookie HTTP.

Ogni dominio o sua porzione che viene visitata col browser può impostare dei cookie. Poiché una tipica pagina Internet, ad esempio quella di un giornale in rete, contiene oggetti che provengono da molti domini diversi e ognuno di essi può impostare cookie, è normale ospitare nel proprio browser molte centinaia di cookie.

(Da Wikipedia)