Giovedì, 17 Gennaio 2019

Giovedì, 15 Febbraio 2018 16:51

Seconda Categoria, è crisi Pistoiacalcio. Ma mister Massaro non si discute

di 

Dopo un buon avvio di campionato, il Pistoiacalcio è scivolato fino alla zona playout in Seconda Categoria Toscana Girone B 2017/18

La formazione 2017-18 del Pistoiacalcio (Ptsport) La formazione 2017-18 del Pistoiacalcio (Ptsport)

Inizialmente sembrava un periodo passeggero, poi si è trasformata in una costante e, infine, c'è addirittura un po' di timore in casa Pistoiacalcio. Gli arancioni stanno attraversando un momento nero iniziato con il nuovo anno. Nel 2018, in sei partite, è stato guadagnato un solo punto con un pari a reti inviolate.

La lettura può essere ancora peggiore se il riferimento viene ristretto alle ultime cinque gare in cui sono arrivate solo sconfitte, alcune anche sonore. Un ruolino di marcia incredibilmente negativo se confrontato con il girone di andata in cui gli orange hanno cullato anche momenti di gloria chiamati play-off. La classifica si è fatta preoccupante ma non irrimediabile con un terzultimo posto che sembrava impossibile qualche domenica fa.

Il tecnico del Pistoiacalcio, Francesco Massaro (Ptsport)"Eppure è tutto vero  -spiega il presidentissimo, Francesco Niccoli - e questo non ci fa certo piacere. Ci sono state una serie di concomitanze negative che non ci hanno fatto lavorare tranquilli e scendere in campo al meglio. Per esempio i 14 infortunati tutti assieme che davvero ci hanno tanto condizionato".

Se il Pistoiacalcio può contare sul capocannoniere del girone (Gallo con 18 goal) e la peggior difesa per distacco del campionato, qualcosa che non va ci deve essere.

"Non capisco - continua Niccoli - cosa sia accaduto a un certo punto della stagione. Presi singolarmente i nostri giocatori sono considerati di grande valore; si vede che si sono rilassati troppo presto, pensando che la salvezza fosse cosa già fatta. Così, evidentemente, non è e i goal del nostro bomber, che ha segnato i due terzi del totale di reti realizzate, non possono certo bastare".

Mister Massaro non è in discussione e questo inquadra ancora meglio lo stile dell'ambiente pistoiese. Ancora il presidente: "Mettere alla berlina l'allenatore sarebbe troppo facile. Lui ha già dimostrato quanto vale e ad assumersi le proprie responsabilità devono essere tutti, compresi i giocatori. Da sempre siamo contrari a cambiamenti radicali, soprattutto quando con loro c'è un rapporto di grande stima".

Cosa fare, allora per tirarsi fuori dai guai? "Bisogna guadagnare punti e ritrovare l'armonia - conclude il numero uno arancione - e solo i punti alla fine potranno evitarci figuracce. Le qualità ci sono tutte: serve mettersi sotto per concludere al meglio questa stagione". Prendere coscienza della propria situazione spesso è la base su cui costruire nuovi successi.

Letto 1135 volte

CookiesAccept

Attenzione: Questo sito utilizza cookies

Procedendo nella navigazione senza modificare le impostazioni del browser, se ne accetta l'utilizzo. Per saperne di piu'

Approvo

In informatica i cookie HTTP (più comunemente denominati Web cookietracking cookie o semplicemente cookie) sono righe di testo usate per eseguire autenticazioni automatiche, tracciatura di sessioni e memorizzazione di informazioni specifiche riguardanti gli utenti che accedono al server, come ad esempio siti web preferiti o, in caso di acquisti via internet, il contenuto dei loro "carrelli della spesa".

Nel dettaglio, sono stringhe di testo di piccola dimensione inviate da un server ad un Web client (di solito un browser) e poi rimandati indietro dal client al server (senza subire modifiche) ogni volta che il client accede alla stessa porzione dello stessodominio web. Il termine "cookie" – letteralmente "biscotto" – deriva da magic cookie (biscotto magico), concetto noto in ambiente UNIX che ha ispirato sia l'idea che il nome dei cookie HTTP.

Ogni dominio o sua porzione che viene visitata col browser può impostare dei cookie. Poiché una tipica pagina Internet, ad esempio quella di un giornale in rete, contiene oggetti che provengono da molti domini diversi e ognuno di essi può impostare cookie, è normale ospitare nel proprio browser molte centinaia di cookie.

(Da Wikipedia)