Connect with us

Basket / Serie A

Pistoia Basket, ufficiale Alessandro Ramagli: firma un biennale

Voglio te: sembra dire questo Alessandro Ramagli che firma un biennale col Pistoia Basket (foto Teleromagna)

Trattativa conclusa, Alessandro Ramagli è il nuovo coach del Pistoia Basket prendendo il posto di Vincenzo Esposito: per il tecnico livornese contratto biennale

Finalmente ci siamo: ecco la firma! Alessandro Ramagli è il nuovo coach del Pistoia Basket 2000 che affronterà la nuova avventura, la sesta stagione consecutiva, in Serie A Basket 2018-19. Il tecnico livornese, balzato in cima alla lista dei desideri biancorossi da qualche giorno, ha messo nero su bianco quello che già Pistoia Sport vi aveva dato per certo nella giornata di ieri, lunedì 11 giugno.

Alessandro Ramagli lascia così la Virtus Bologna al termine di due anni di contratto che gli hanno permesso di riportare in Serie A le “Vu Nere” vincendo i playoff di LegaDue contro l’Alma Trieste e poi conquistando, da neo-promossa, un 9° posto in Serie A ritenuto però deludente “sotto le torri” visto il roster avuto a disposizione (Lafayette, i due Gentile, Aradori, Slaughter, Lawson & c.) ma ha dovuto sopportare pressioni fortissime per tutta la stagione visto che una parte della società lo voleva fare fuori.

Adesso la prossima mossa sarà quella di annunciare il vice di Alessandro Ramagli sulla panchina biancorossa che, salvo scossoni, sarà il riconfermato Fabio Bongi. Da capire, invece, se rimarrà al proprio posto anche Marcello Billeri oppure no.

PISTOIA BASKET, ECCO ALESSANDRO RAMAGLI: IL COMUNICATO UFFICIALE

Questo il comunicato ufficiale del Pistoia Basket in merito all’annuncio del nuovo coach.

The Flexx Pistoia Basket 2000 comunica che, in data odierna, è stato siglato un accordo di durata biennale con Alessandro Ramagli. 54 anni, livornese, nella sua lunga carriera, iniziata nei primi anni Novanta all’interno del settore giovanile del Don Bosco Livorno, Ramagli ha totalizzato quasi 600 panchine fra serie A e A2. La sua prima esperienza alla guida di una prima squadra risale al dicembre 1999, quando, in serie A2, rileva Stefano Michelini proprio nella sua Livorno.

Scelto nell’estate del 2000 da Marco Crespi come suo assistente sulla panchina di Biella, dopo un solo anno viene promosso head coach dal club piemontese, con cui, in cinque campionati di serie A, colleziona ben 179 panchine, centrando i playoff in due occasioni (2002/03 e 2005/06). Nel gennaio del 2007 è ingaggiato da Pesaro, in LegaDue: guadagnatosi l’accesso ai playoff, riesce a centrare un’insperata promozione in serie A. L’impresa compiuta in Romagna, gli vale la chiamata della Benetton Treviso, ma la sua esperienza in terra veneta si conclude già nel mese di dicembre. Dopo un anno (in cui guida anche la Nazionale Under 18), riparte nuovamente dalla LegaDue, stavolta a Reggio Emilia, dove rimarrà fino al giugno del 2010. Da novembre del 2010 fino al giugno del 2012 è a Teramo, in serie A, poi, con il fallimento della società abruzzese, si accorda con Verona, che guiderà nel campionato di A2 dal 2012 al 2015. Conclusa la lunga parentesi veronese, siede sulla panchina della Mens Sana Siena, ancora in A2, per la stagione 2015/16, al termine della quale gli viene affidato l’impegnativo compito di riportare in massima serie la Virtus Bologna, appena retrocessa. Centra l’obiettivo al primo colpo, dominando i playoff e battendo, in sequenza, Casale, Roseto, Ravenna e Trieste. Confermato alla guida delle V Nere anche per la stagione 2017/18, conclude il campionato di serie A al nono posto, mancando l’accesso ai playoff scudetto solo a causa della classifica avulsa.

“E’ un grande orgoglio per me sedere sulla panchina di Pistoia -ha commentato il coac h- perché questa città vive da trent’anni e più per la pallacanestro e di pallacanestro. Oggi come oggi, Pistoia rappresenta l’eccellenza di una regione che ha sempre rivestito un ruolo di grande importanza per il basket italiano e per me ciò accresce ancora di più il senso di responsabilità che avverto nell’approcciarmi a questa nuova avventura”.

“Sono molto felice -ha dichiarato il presidente Massimo Capecchi- di poter dare il benvenuto a Pistoia a un allenatore dell’esperienza di Alessandro Ramagli . Sono sicuro che sia la scelta migliore per il nostro contesto e la firma di un accordo biennale è il segnale della grande fiducia reciproca su cui intendiamo basare fin da subito il nostro rapporto”.

Il nuovo tecnico sarà presentato alla stampa domani, mercoledì 13 giugno, alle ore 11.30, presso la sala stampa del PalaCarrara.

  • 138
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Nato nel 1985 e direttore di Pistoia Sport fino al 15 settembre 2018, è sposato con Daniela dal 2011 ed è padre di due splendidi bimbi: Leonardo (nato la sera del -48 del Pistoia Basket a Reggio Emilia) e Luca (nato dopo il 6-3 rimediato dalla Pistoiese ad Ascoli). Ma non per questo sono dei perdenti, anzi. Dal 5 ottobre 2018 in edicola col Giornale di Pistoia

Continue Reading
Commenta

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

cinque × cinque =

Sponsor
Sponsor
Sponsor
Sponsor

Seguici su Facebook

Sponsor
Pistoia Sport

CHI SIAMO | REDAZIONE | PUBBLICITÀ | CONTATTI | COMUNICATI | COLLABORA | ARCHIVIO

Copyright © 2018 Pistoiasport.com
Testata giornalistica n. 4 iscritta al tribunale di Pistoia il 20/04/2012 | Editore: Associazione Culturale Pistoia Sport
Sviluppo web: Your Media Way

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com