Connect with us

Calcio / Mercato

Pistoiese, nasce una squadra sempre più Forte

Il momento della firma di Emanuele Rovini

Con gli arrivi degli attaccanti Rovini e Forte, e del difensore Llamas, la Pistoiese si candida a recitare un ruolo da protagonista nel prossimo campionato di serie C

In questa calda ed appiccicosa estate che dal punto di vista calcistico assomiglia sempre più ad una questione da “Dottor Azzeccacarbugli”, chi sembra avere le idee chiare per mettere a disposizione dell’allenatore della Pistoiese, Paolo Indiani, una rosa capace di ben figurare nel prossimo campionato di serie C, è la società capitanata da Orazio Ferrari. Diversi acquisti mirati in ogni reparto della squadra, ultimi dei quali gli attaccanti Emanuele Rovini, (1995), che ritorna a vestire la maglia arancione (fortemente voluta per ammissione dello stesso attaccante), dopo un’infelice annata a Vercelli in serie B, e Riccardo Forte (1999), dalla primavera del Milan, club dal quale proviene anche il difensore mancino Andres Llamas Acuna (1998).

Tre giocatori giovani che vanno ad impreziosire una squadra che, (almeno sulla carta), dovrebbe essere protagonista del prossimo campionato di serie C. Non c’è che dire, in casa orange le sorprese non finiscono mai ……di sorprendere! Eravamo pronti a riabbracciare Rovini ed ecco spuntare anche gli altri due virgulti presentati da un radioso direttore tecnico Raffaele Pinzani,che assieme al fidato Federico Bargagna è riuscito a bruciare sul tempo altre società anche di serie superiore. Si, non c’è che dire, quella che si sta formando agli ordini di Indiani è una pattuglia composta per la maggior parte da giovani ai quali fanno da balia gli esperti Cellini e Fanucchi (anche se sul giocatore cominciano ad addensarsi nuvole minacciose che lo vogliono nuovamente in partenza per Lucca n.d.r.).

Ma conosciamo più da vicino i due provenienti dalla cantera milanista. Riccardo Forte è fratello di Luca pure lui attaccante che ha militato nella Lucchese; 19 anni conta 77 presenze e 26 reti nella Primavera del Milan. Le sue caratteristiche sono quelle di punta centrale o esterna con un’ottima predilezione nei colpi di testa. Ha debuttato con la maglia rossonera in Europa League contro il Rijeka giocando 10 minuti.

Llamas, nato nel 1998, è in possesso di un doppio passaporto italiano-spagnolo ed ha, per sua stessa ammissione, come maggiore caratteristica, una notevole corsa alla quale abbina cross invitanti per i compagni di attacco. Può disimpegnarsi all’occorrenza anche come difensore centrale ma pensiamo sia stato acquisito per dare maggiore fosforo alla corsia bassa di sinistra. Ha fatto parte delle rappresentative nazionali giovanili (dalla under 15 alla under 19), totalizzando 51 presenze condite da nove reti.

Emanuele Rovini, classe 1995, si presenta da se, o meglio, il suo biglietto da visita è la voglia di ritornare in quella piazza dove si è sentito a proprio agio per ritrovare forma e verve dei tempi migliori, mettendosi alle spalle la parentesi negativa di Vercelli. Presentato da Orazio Ferrari che non ha perso tempo per ringraziare apertamente i propri collaboratori per il positivo mercato fin qui condotto, il giovane attaccante ha dichiarato che, dopo oltre un mese di trattativa, è riuscito a coronare il suo maggiore desiderio, quello di indossare nuovamente la maglia orange. “ ..Devo solamente ritrovare me stesso e mostrare il mio valore.. anche se, a causa dell’infortunio patito, sono un po’ indietro fisicamente parlando. Fortuna vuole che il campionato slitti di almeno due settimane, così avrò modo di recuperare la forma migliore…”.

Rovini, Llama e Forte dunque, a completare un mosaico arancione proiettato verso un campionato da protagonista che sappia soddisfare i palati dei tifosi della Pistoiese.

  • 36
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Da quando è in pensione ha più tempo da dedicare ai suoi passatempi preferiti: cani, film, musica e naturalmente Pistoia Sport e la Pistoiese. Il più vecchio del gruppo in mezzo a tanti giovani bravi e motivati: come si dice in gergo, esperienza al servizio della squadra.

Continue Reading
Commenta

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

dodici − due =

Sponsor
Sponsor
Sponsor

Seguici su Facebook

Sponsor
WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com