Connect with us

Calcio / Serie C

Spettatori Serie C: Pistoiese al 12° posto – Gli scenari futuri

Abbiamo ipotizzato un quadro sugli spettatori del prossimo campionato di Serie C, tenendo conto di chi potrebbe arrivare dalla B e dalla D. Intanto la Pistoiese è dodicesima

La stagione della Pistoiese è terminata con la perentoria sconfitta di Carrara, che ha di fatto chiuso la questione playoff per gli arancioni. Nel corso dell’anno, la media spettatori Serie C si è attestata al dodicesimo posto, con all’incirca 1200 unità di media nelle gare interne dello stadio Marcello Melani. Si tratta di un risultato migliore rispetto a ciò che abbiamo potuto vedere lo scorso anno: nella stagione di Lega Pro 2016-2017, infatti, gli arancioni si posizionarono al tredicesimo posto, con una media inferiore alle 1000 unità (966 per l’esattezza)

La situazione è, quindi, migliorata, di pari passo con il rendimento degli arancioni. Con tutta probabilità, la situazione spettatori ha rispecchiato l’andamento della squadra allenata da Indiani. Lo scorso anno, infatti, la faccenda è stata molto meno rosea, con tanto di salvezza raggiunta nelle ultime giornate di campionato.

La nostra speciale classifica riguardante gli spettatori perde un elemento importante, il Livorno, una delle piazze più seguite della Serie C Girone A 2017-2018. In lotta per un posto in Serie B anche il Pisa, regina indiscussa per spettatori, con una media di oltre 6500 unità durante tutta l’annata. E anche la Robur Siena, posizionatasi alle prime posizioni. La retrocessione in Serie D del Prato si ripercuoterà sicuramente nella media del Melani, dato che il gran derby contro i lanieri è da sempre uno dei match più seguiti tra le mura amiche. Quest’anno, quasi 2100 spettatori nella gara d’andata.

Piazze importanti in ambito di seguaci potrebbero arrivare dalla Serie B: tenendo in considerazione l’attuale criterio di composizione dei gironi, che in quest’annata ha visto la presenza delle piemontesi Cuneo ed Alessandria. Possibile la presenza della Pro Vercelli e, nel caso di retrocessione matematica dalla cadetteria, anche del Novara. Possibile anche l’arrivo della ligure Virtus Entella in caso di retrocessione, mentre più difficile l’approdo della già retrocessa Ternana.

Dalla serie D, sempre tenendo conto dei criteri dell’annata appena terminata, possibile l’arrivo delle lombarde Pro Patria e Gozzano che, però, non rappresentano considerevoli piazze a livello di spettatori. La speciale classifica avrebbe, invece, una discreta svolta qualora approdassero il Rimini e la Vis Pesaro, neopromosse in serie C rispettivamente con una media di oltre 2000 e 1500 unità.

  • 34
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Nata a Pistoia nel 1987, è laureata in Comunicazione, Media e Giornalismo. Ragioniera per sbaglio, giornalista per vocazione, scrittrice per passione. Ama lo sport e i libri, per Pistoia Sport si occupa di giovani. Dando la caccia ai nuovi talenti nostrani.

Continue Reading
Commenta

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

13 + 5 =

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com